Schweinekrustenbrate Wikinger art – Arrosto di maiale al forno alla Vichinga

Questa e’ una nuova versione per cucinare l’arrosto di maiale (con cotenna) al forno.

Precedentemente negli anni lo avevo gia’ preparato, potete trovare le ricette precedentemente seguite qui e qua.

Seguendo la falsa riga delle cotture precedenti, ecco questa nuova versione, stile “vichingo” con salsa alla birra.

Sicuramente questo “pezzo” di carne e’ tipico tedesco/bavarese e, di certo, fara’ piacere ai vostri commensali.

A mio parere non conviene preparare una porzione simile solamente per due persone. Quindi.. cercate amici e parenti invitandoli da voi, ne saranno felici sicuramente 🙂

Arrosto di maiale alla vichinga

Sebbene la cottura sia lunga (almeno 4 ore in forno) la preparazione non e’ molto complicata ed alla portata di tutti.

Ingredienti – Schweinekrustenbrate Wikinger art – Arrosto di maiale al forno alla Vichinga – 6-8 persone

1,5 kg di prosciutto di maiale arrosto con cotenna
3 cipolle
3 carote
1/2 sedano rapa
1/2 gambo di porro
2 spicchi d'aglio
2 rametti di prezzemolo
1 cucchiaio di bacche di ginepro
5 foglie di alloro
3 rametti di timo
sale
pepe
maggiorana a volontĂ 
50 g di miele liquido
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
4 cucchiai di olio 
500 ml di birra scura
1 l di brodo vegetale
ca.30 g di amido di mais

Procedimento

Pulite la carne da eventuali setole residue, lavatela ed asciugatela.
Aiutandovi con un coltello VERAMENTE affilato incidete la cotenna a scacchiera senza andare troppo in profonditĂ  (oppure fatelo fare direttamente dal macellaio).
Mi raccomando, NON incidete anche la carne.

Pelate e tagliate grossolanamente le cipolle, le carote e il sedano.
Tagliare il porro a rondelle, sbucciate e tagliate a dadini l’aglio, tritate grossolanamente il prezzemolo.

Per la pasta:
tritate le foglie di alloro e schiacciate le bacche di ginepro.
Mescolare il tutto con miele, 1 cucchiaino di pepe e le foglie di timo.

Condite l’arrosto sul lato della cotenna con sale e pepe e strofinate le spezie nelle incisioni. Girate l’arrosto e massaggiate il resto della carne con la pasta di spezie preparata precedentemente.

Preriscaldate il forno statico a 160°C.

Scaldate 2 cucchiai di olio in una teglia e rosolate l’arrosto di maiale su tutti i lati, tranne la cotenna.
Estraete la carne e lasciatela da parte.

Inserite il restante olio nella teglia e soffriggete le cipolle e l’aglio.

Aggiungete le carote, il sedano, il porro e il prezzemolo e incorporate il concentrato di pomodoro.

Aggiungete la birra ed il brodo e fate bollire brevemente il tutto.
Quindi posizionate l’arrosto nella teglia con la cotenna rivolta verso il basso.

Cuocete in forno per circa 2 ore.

Sfornate l’arrosto e giratelo in modo che la cotenna sia rivolta verso l’alto.
Cuocete la carne di maiale per altre 2 ore.

Rimuovete la teglia e accendete la funzione grill del forno.
Posizionate la carne di maiale su una gratella con la cotenna rivolta verso l’alto.
Mescolate 1/2 cucchiaino di sale con 3 cucchiai di acqua e spennellate con esso la crosta.
Mettete la griglia nel forno e inserite una teglia sotto la griglia per evitare che goccioli nel forno.
Grigliate la crosta per circa 5 – 6 minuti finchĂ© non diventa croccante.

Nel frattempo in una casseruola travasate la verdura ed il suo liquido in un colino, filtrando bene il contenuto.
Lasciate bollire la salsa scoperta per 5 minuti.

Condite con sale, pepe e, se vi piace, insaporite ulteriormente con della maggiorana e addensate il liquido ottenuto con dell’addensante (fecola / maizena / farina di semi di carrube).

 

Arrosto di maiale alla vichinga
Arrosto di maiale alla vichinga

Note Varie e Personali

  • Il nostro pezzo di carne era di 1,8kg, quindi la cottura si e’ prolungata di qualcosina (la cottura e’ stata comunque misurata con un termometro).
  • Ho aumentato un poco le quantita’ degli ingredienti (verdure) inseriti, avendo 300gr di carne in piu’.
  • Ho deciso di rosolare l’arrosto sul fornello in una padella, che poi e’ risultata troppo piccola quando ho inserito la sola verdura.
    Di conseguenza il liquido (brodo di verdura e birra) non ci sarebbe stato correttamente.
    Ho spostato direttamente il composto (verdura+liquidi) direttamente nella teglia del forno ma, a mio avviso, l’alcool contenuto nella birra non ha avuto modo di evaporare correttamente , lasciando la preparazione (salsa) un pochino amarognola.
  • Quando ho inserito la carne per negligenza ho messo la cotenna/crosta direttamente in basso (invece di essere subito cotta), cosi’ che dopo due ore, ho ribaltato la posizione.
  • Se si preferisce una salsa piu’ corposa, suggerisco di inserire una minima parte delle verdure cotte nel liquido filtrato, e poi mixare il tutto con un frullatore ad immersione. Di seguito far cuocere nuovamente il risultato per far addensare.
  • Come contorno potete abbinare cavolo rosso, crauti, patate,  pure’, (Servietten)knödel o pane.
    Magari anche del riso bianco o degli Spaetzle, sempre in bianco e non conditi, per aiutare a raccogliere meglio il sugo.
  • Ottima  portata per le festivita’ invernali.
    La combinazione delle erbe e spezie utilizzate (bacche di ginepro e miele soprattutto) aiutano a creare un’atmosfera “natalizia”
Arrosto di maiale alla vichinga

Il risultato non e’ stato affatto male.
Sicuramente mi aspettavo un risultato piu’ simile ad un arrosto invece di un “prosciutto cotto”.
Non so se siamo giunti a questa conclusione per aver invertito la cottura, ma ne dubito abbastanza, Temo, invece, che sia l’esito della cottura della carne in “ammollo” nel liquido.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *