# 95 – Repubblica di Trinidad e Tobago. Trini pelau

Trinidad e Tobago, ufficialmente Repubblica di Trinidad e Tobago (in inglese Republic of Trinidad and Tobago), è uno stato insulare dell’America centrale caraibica e con capitale Port of Spain.

Le isole di Trinidad e Tobago furono scoperte da Cristoforo Colombo nel suo terzo viaggio. Colombo diede il nome spagnolo “Trinidad” all’isola più grande in omaggio alla Santissima Trinità, mentre probabilmente il nome Tobago viene dalla forma di sigaro dell’isola minore (per cui fu chiamata in spagnolo “tobaco”).
Possedimenti spagnoli fino al 1797, le due isole furono occupate dagli Inglesi ai tempi della conquista francese della Spagna e fino al 1962 sono state una colonia dell’Impero britannico.

Le isole sono uno Stato indipendente, membro dell’ONU dal 1963.

La lingua ufficiale è quella inglese. Diffuso è il bhojpuri, localmente chiamato hindi, parlato dai discendenti di immigrati dall’India. La lingua più parlata è chiamata Trinidadian English (inglese trinidadiano) ed è considerata più un dialetto dell’inglese che una variante del creolo di Trinidad.

A Tobago la lingua più diffusa è il creolo di Tobago basato sull’inglese. Entrambi gli idiomi contengono diversi elementi di alcune lingue africane. In situazioni informali è spesso parlato il creolo di Tobago, del quale non esiste però una forma scritta standardizzata.

Data la vicinanza con la costa sudamericana, nel 2005 il governo ha incominciato una campagna di diffusione della lingua spagnola come seconda lingua: lo spagnolo viene insegnato fin dalla scuola primaria.

Ingredienti per il Trini Pelau – ricetta originale presa da qui

3 libbre di cosce di pollo
2 cucchiai di condimento verde
2 cucchiaini di aglio grattugiato
1 cucchiaio di salsa Worcestershire
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di ketchup
Sale (a piacere)
Pepe (a piacere)
2 cucchiai di olio
3 cucchiai di zucchero di canna
2 tazze di riso (lavato, scolato e parboiled)
3/4 tazza di cipolle (tritate)
1/2 tazza di peperoni dolci (tritati)
2 tazze di piselli piccanti cotti (in scatola va bene)

opzionale: 1 tazza di carote (a dadini)
 2 tazze di latte di cocco fresco (diluire il latte con acqua se si utilizza latte di cocco in scatola)
 2 tazze di liquido di cottura (brodo, acqua o liquido di cottura)
 1 pepe intero scotch bonnet
 1/2 tazza di cipolle verdi affettate

Procedimento

In una grande ciotola mettete il pollo, il condimento verde, l’aglio, la salsa Worcestershire, la salsa di soia e il ketchup insieme a sale e pepe (a piacere).

Mescolate bene e ricoprire il pollo con il condimento. Mettete da parte e lasciate marinare per almeno un’ora.

Versate l’olio in una pentola capiente e mettete a fuoco medio-alto. Lasciate scaldare l’olio fino a quando è caldo ma non fumante.

Trinidad e Tobago

Aggiungete lo zucchero cospargendolo nell’olio riscaldato in uno strato uniforme.

Lasciate che lo zucchero si sciolga finché non inizia a schiumare ed a fare bolle.

Trinidad e Tobago

Quando i bordi della schiuma/bolle iniziano a diventare leggermente più scuri, aggiungete subito il pollo condito dalla marinata (ma poi scolata, cosi’ da evitare schizzi bollenti) e mescolate bene per amalgamare i sapori, ricoprendo il tutto con lo zucchero “bruciato”.

Trinidad e Tobago

Lasciate cuocere per 7-10 minuti.

Aggiungete il riso nella pentola, mescolate e cuocete per 3 minuti.

Trinidad e Tobago

Aggiungete le cipolle, i peperoni, i piselli e le carote (se le usate) e cuocete per 1 minuto.

Trinidad e Tobago

Versate il latte di cocco e altro liquido di cottura. Condite con sale e pepe a piacere.

Aggiungete lo scotch bonnet pepper intero.
Coprite la pentola e portate a ebollizione.

(Oppure chiudere la pentola a pressione e completare la cottura del riso)

Quando la pentola arriva a ebollizione, rimuovete parzialmente il coperchio tanto da intravedere il contenuto della pentola e lasciate bollire, circa 7-8 minuti.

Trinidad e Tobago

Coprite completamente la pentola, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 25-30 minuti o fino a quando tutto il liquido è stato assorbito.

Trinidad e Tobago

Cospargete la cipolla verde in cima e incorporatela nel Pelau. Assaggiate e aggiustate con sale e pepe.

Servire caldo o a temperatura ambiente.

Repubblica di Trinidad e Tobago. Trini pelau

 

Note Personali

  • tutte le quantita’ sono state ridimensionate senza molta logica, solamente ad immaginazione personale
  • questa volta non ho utilizzato le cosce di pollo, ma delle sovraccosce alle quali ho rimosso la pelle
  • non utilizzando ketchup, l’ho sostituito con del doppio concentrato di pomodoro
  • al posto dei piselli ho preferito utilizzare dei fagioli in scatola
  • per il “condimento verde” ho utilizzato un mix di erbe di provenza
  • lo scotch bonnet non e’ stato minimamente preso in considerazione per essere inserito
  • la mia cottura e’ stata in pentola a pressione, per 7 minuti (il riso indicava rta 14 e 16 minuti).

 


La cucina di Trinidad e Tobago riflette una fusione di cucine africane (principalmente dell’Africa occidentale), creola, indiana-asiatica del sud, cinese, amerindia, araba, europea e latinoamericana-spagnolo-portoghese.

I cibi popolari per la colazione includono i “doubles”; roti (di solito sada roti) servito con una varietà di piatti di verdure al curry, arrosto o fritte; al forno fritto servito con pesce salato, carne o verdure; e bake al cocco (pane al cocco) servito con una gamma di ripieni.

Un piatto molto popolare e conosciuto a livello nazionale con radici distintamente africane è il callaloo, un contorno a base di giovani foglie di dasheen o taro, gombo (noto localmente come ochro), granchio, zucca, cipolle, latte di cocco, pimento e condimento verde come l’erba cipollina, coriandolo e cilantro (chiamato localmente chadon).

Il pelau è un piatto a base di riso molto popolare a Trinidad e Tobago, così come il pollo in umido, breadfruit oil down, macaroni pie, le code di bue, il dhal e il riso, e molti altri.

I piatti di Trinidad e Tobago sono spesso al curry, in umido o alla griglia.

Il cibo di Tobago è dominato da un’ampia selezione di piatti di pesce, in particolare, granchio al curry e gnocchi, e Tobago è anche nota per le sue zuppe e stufati sontuosamente preparati, noti anche come “blue food” in tutto il paese. “Fish broth” (brodo di pesce) e’ una zuppa fatta nello stile di Bouillabaisse ed è molto popolare come piatto principale o come contorno.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *