# 108 – Regno dei Paesi Bassi. Hachée

Sempre a proposito dei Paesi Bassi, ecco un altro comfort food, da gustare principalmente nei mesi invernali: l’Hachee.

Hachée (pronuncia olandese: [ɦɑˈʃeː]) e’ uno stufato tradizionale olandese a base di carne, pesce o pollame tagliati a cubetti e verdure, con una lenta cottura cosi’ da rendere la carne tenera ed avere una salsa ricca di sapore.
Hachee a base di carne di manzo, cipolle, burro di mele, pane per la colazione e acido (solitamente aceto o vino) e’ un tipico esempio di cucina tradizionale olandese. Al sugo denso vengono aggiunti chiodi di garofano e foglie di alloro.
Di solito e’ servito con patate o riso, gli olandesi possono occasionalmente combinare hachee con hutspot (come nel nostro caso).

Origine
La parola hachée in francese significa tritato o macinato, essendo il participio passato del verbo hacher – tagliare o macinare.
Le Hachées sono state descritte nei buffet medievali, anche se la ricetta esatta di solito non viene descritta. Lo stufato ha probabilmente origine dal riutilizzo della carne cotta in un forno olandese insieme alle verdure che si trovavano a disposizione.
Vino o aceto sono stati aggiunti per rendere la carne più tenera.

IngredientiHachée

1kg di manzo, a cubetti
1 cucchiaio di burro
3 cipolle grandi, sbucciate e affettate
1 cucchiaio di farina
1/2 cubetto di brodo di manzo o brodo fatto in casa
4 tazze d'acqua
3 foglie di alloro
3 chiodi di garofano, interi
4 bacche di ginepro (facoltativo)
8 grani di pepe
3 cucchiai di aceto di mele o vino rosso
sale
pepe

Procedimento

Sciogliete il burro in un forno olandese (dutch)

e rosolate velocemente la carne a cubetti.


Aggiungete le cipolle e mescolate con la carne fino a quando le cipolle saranno traslucide.


Cospargete la farina sulla carne, sbriciolate il dado da brodo e aggiungetelo con le quattro tazze d’acqua nella pentola.


La carne deve essere quasi sommersa.

Aggiungete le foglie di alloro, i chiodi di garofano, le bacche di ginepro (se volete) e il pepe in grani, quindi incorporate il l’aceto di mele o il vino.

Portate a ebollizione, quindi abbassate la fiamma, coprite e cuocete a fuoco lento per due ore buone.

Provate un pezzetto di carne per vedere se e’ tenero (a gusto).


Togliete la carne e mettetela temporaneamente in un piatto, aggiustate la salsa con sale e pepe o un po’ di aceto di mele/vino rosso se si vuole piu’ agre e fate ritirare un po’ la salsa.


Aggiungete nuovamente la carne, mescolate per insaporire bene il tutto e servite con purè di patate e cavolo rosso, oppure su un piatto di riso.

Cavolo rosso confezionato!
Paesi Bassi. Hachée con Hutspot

Note Personali

  • Per essere “davvero” olandese, non dimenticatevi di fare il “kuiltje: (la “buca”) nel purè di patate per inserire poi la salsa, cosi’ come e’ visibile dalla mia foto 🙂

 

Eet smakelijk

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *