# 118 – Repubblica di Palau. Pesce alla griglia di Palau con Riso al cocco

Palau, a volte scritto anche Belau, ufficialmente Repubblica di Palau, è uno Stato insulare nell’oceano Pacifico, situato a circa 500 km a est delle Filippine.


Avendo ottenuto l’indipendenza dagli Stati Uniti d’America nel 1994, è una tra le nazioni più giovani (e meno popolose) del mondo.
Nonostante la capitale sia Ngerulmud, la città più importante è Koror.

Questa nazione della micronesiana ha un nome che trae la sua origine da un mito secondo il quale tale piccolo arcipelago si formò dal corpo bruciato del dio Chuab: gli uomini, sotto consiglio divino, avevano legato Chuab e preparato una pira sotto di lui, ma quando Chuab domandò cosa stessero facendo essi gli risposero che stavano solo preparando un fuoco, al che Chuab rispose: “O melau”, ovvero “mi state ingannando”. Dal termine melau derivò il nome Belau, evolutosi poi in Palau.

Un’altra interpretazione indica come derivazione del nome il termine locale aibebelau, che significa “favola”. Vi è da aggiungere che la parola “palau” in lingua Indonesiana significa proprio “isola”.

Le lingua ufficiali sono il palauano e l’inglese, ad eccezione di tre “stati” (Sonsorol, Hatohobei e Anguar), dove gli idiomi locali si sostituiscono al palauano quali lingue ufficiali. Su Angaur anche il giapponese è riconosciuto come lingua ufficiale. Il tedesco si era localmente diffuso quando Palau faceva parte dell’impero coloniale tedesco.

Di questa isoletta non si trovano poi cosi’ tante ricette in giro.
In un primo momento avevo pensato di preparare la zuppa di pollo (Tinola), poi ho invertito la rotta puntando sul pesce (che comunque non mangiamo cosi’ spesso ultimamente).

 

Ingredienti – Pesce alla griglia in stile palaano – 4 persone

4 libbre (o più) pesce interi squamati ed eviscerati, teste e code (dentici, cernia o altri a polpa soda)
4 grossi spicchi d'aglio, pelati e tagliati a rondelle sottili
1 pezzetto di radice di zenzero fresca, sbucciata e tagliata trasversalmente a fettine sottili e rotonde
4 cucchiai di salsa di soia scura (aromatizzata ai funghi)
2 cucchiai di olio di sesamo
diverse foglie fresche di lime Kaffir
1 foglia di banana grande
coriandolo fresco, per guarnire

Procedimento

Preriscaldate la griglia ad alta temperatura.
Versate un po’ di salsa di soia e olio di sesamo nella cavità del pesce eviscerato e distribuitelo uniformemente.

Usate un coltello affilato per incidere il pesce su tutta la larghezza in diversi punti, distanziati uniformemente lungo la lunghezza. Effettuate i tagli di circa 1/2 ″ in profondità.

In ogni linea di incisione, inserite fette di aglio, zenzero e foglie di lime kaffir.

Cospargete il pesce con olio di sesamo e salsa di soia e strofinatelo uniformemente. Condite anche un po’ un lato della foglia di banana e distribuite uniformemente il liquido.

Posizionate il pesce al centro della foglia di banana (con il lato oliato rivolto verso l’alto), quindi piegate i lati esterni per impacchettare e racchiudete l’intero pesce. Potete usare lo spago da cucina per legare il pacco chiuso, oppure potete avvolgerlo in un carta stagnola.

Mettete il pesce avvolto sulla griglia e cuocete per circa 15 minuti, rigirandolo una volta a metà cottura.
La carne deve diventare bianca e restare friabile, ma non cuocete a lungo o diventera’ secca.

Servite il pesce alla griglia in stile Palauano ben caldo, con una guarnizione di rametti di coriandolo fresco.

Palau: pesce alla griglia di Palau e riso al cocco

 

Note Personali

  • L’unico pesce trovato e’ stata una trota salmonata. Sicuramente un altro tipo, con carni sode e bianche, sarebbe stato l’ideale.

Per accompagnare questo Pesce alla Griglia di Palau, ho preparato del Riso al Cocco

Ingredienti – Riso Al Cocco

1 tazza di riso basmati
2 tazze di latte di cocco
Sale qb

Procedimento

Lavate il riso in acqua fredda e pulita e scolatelo.
Mettete il riso, il latte di cocco e il sale in una padella larga a fuoco alto. Portate il riso a ebollizione mescolando continuamente.


Una volta che la pentola bolle, abbassate la fiamma e coprite con il coperchio. Cuocete per 10 minuti.
Dopo 10 minuti, spegnete il fornello, ma lasciate la pentola sul fornello per altri 10 minuti.


Mescolate il riso prima di servire


La cucina di Palau ha una grandissima varietà di sapori, soprattutto grazie alle forti influenze provenienti dalle nazioni circostanti, come Filippine, Indonesia, Malesia, Giappone e Stati Uniti.
Ma la cucina nativa presenta un’abbondanza di piatti di pesce, ortaggi a radice (pandan e taro), zucche e patate dolci. Non scordiamo poi la frutta esotica: frutto della passione, albero del pane, frutto del drago, papaia e mango, oltre a soursop rambutan.

Il cocco e’ un ingrediente importante e versatile. Viene utilizzato in molti stufati, zuppe e piatti di pesce, oltre che addolcire dessert e bevande.
Insieme agli ortaggi a radice, il riso è anche un alimento base e una parte importante di una grande quantità di pasti di Palauan.

Alcuni dei piatti più popolari e tradizionali della cucina Palauana sono il  Pichi-Pichi e Fruit Bat Soup.
Possiamo inoltre trovare

  • Pesce alla griglia in stile Palauano – pesce intero condito con aglio, zenzero, salsa di soia, olio di sesamo e foglie di lime, cotto a vapore in foglie di banana
  • Tinola – zuppa di pollo saporita a base di papaia e zenzero
  • Ulkoy – frittelle croccanti fritte a base di zucca estiva e gamberetti.
  • Halo-halo – bevanda dolce al latte a base di frutta, gelato, ghiaccio tritato, patate dolci, platano, cocco, lackfruit e aromi esotici
  • Seboseb – dolce tradizionale di Palau, simile alla gelatina appiccicosa. Si tratta di un dolce molto comune, da servire in occasione speciali (matrimoni, funerali, baby shower, feste in casa).

Enjoy your meal

Un po’ qua … und ein bisschen dort