Primi piatti leggeri – idee (2nda parte)

Per non dimenticare tutte le magnifiche ricette veramente leggere preparate, ecco la seconda parte della selezione “Primi Piatti“.

Rammento che le ricette non son farina del mio sacco, ma sono state prese dalle vecchissime edizioni della WeightWatcher e riadattate secondo il mio piano di alimentazione.

Queste che ho selezionato sono, al momento, le piu’ vicine a quanto dovrei mangiare: non ci sono combinazioni di alimenti (purtroppo).

Ingredienti – Penne alla genovese – 4 persone

160gr di pasta
4 cipolle grosse
100gr di passata di pomodoro
4 cucchiai di latte
4 cucchiaini di olio
dado
sale
pepe

Procedimento

Affettate le cipolle finissime e fatele appassire in una padella inaderente con l’olio senza che prendano colore.
Aggiungete il passato di pomodoro, il dado e il latte; salate, pepate e fate cuocere finche’ le cipolle non saranno disfatte.
Se necessario aggiungete qualche cucciaio di acqua (di cottura e’ meglio).
Lessate la panna in acqua bollente salata, scolatela e conditela con il sugo preparato.
Volento potete aggiungere del grana.

A nostro avviso e’ risultata ottima!!!

Ingredienti – Pasta agli aromi (con tonno) – 4 persone

160gr di pasta
8 pomodori pelati (passata)
4 cucchiaini di olio
1 spicchio di aglio
1 cucchiaio di cipolla tritata
basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, rosmarino, peperoncino, maggiorana
sale
pepe
tonno in scatola scolato
acciughe

Procedimento

Fate rosolare la cipolla, delle acciughe e l’aglio nell’olio, togliendo quest’ultimo quando sara’ dorato.
Aggiungete il tonno in scatola, sgocciolato e fate insaporire bene.

Unite il pomodori schiacciati (passata per me), salate, pepate e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco dolce.
Aggiungete gli aromi tritati finemente e fate insaporire; unite la pasta lessata e ben scolata e fatela rosolare per un minuto nel sugo.

Nella giornata in cui ho preparato questa pasta avevo anche il tonno, ecco perche’ lo ho aggiunto, insieme alle acciughe, tra gli ingredienti. Cosi’ da preparare un piatto unico, veramente buono.

Ingredienti – Risotto svizzero – 2 persone

80gr di riso
100gr di piselli
2 cucchiai di margarina
60gr di emmenthal
250ml di latte scremato
1 cucchiaio di cipolla tritata
sale
pepe

Procedimento

Fate dorare la cipolla con la margarina; aggiungete i piselli, un cucchiaio di acqua, sale, pepe e lasciate insaporire.
Versate il riso e fate tostare; portate a cottura unendo poco alla volta il latte bollente e mescolando in continuazione.
A cottura ultimata unite l’emmenthal tagliato a dadini, mescolate, incoperchiate e togliate dal fuoco.
Lasciate mantecare per qualche minuto e servite.

Beh… pensavamo meglio…

Ingredienti – Pasta con feta al forno

pasta
feta
passata
pomodori
erbe aromatiche
olio
sale
pepe

Procedimento

Mentre cuocete la pasta prescelta, seguendo le indicazioni fornite dalla confezione, preparate il condimento.
Oleate una piccola pirofila da forno, aggiungete la passata, i pomodorini lavati e tagliati, eventuale altra verdura a piacimento e la feta.
Infornate a 180gradi per circa 15 minuti, fino a quando la feta non risultera’ morbida.
Scolate la pasta, lasciandola leggermente umida, ed inseritela nella pirofila. Mescolate bene (eventualmente potete aggiungere ulteriore formaggio ed una veloce gratinatura in forno).
Servite calda

Questa ricetta veloce non era inserita nel libro, ma non mi e’ dispiaciuto prepararla appunto, con gli ingredienti e le quantita’ a mia disposizione.

Ingredienti – Risotto con le zucchine (e gamberetti) – 1 porzione

1/2 dado
30gr cipolla bianca
2-3 zucchine
30gr di riso
1 misurino margarina
30gr emmental grattugiato gamberetti precotti

Procedimento

Mettete in un tegame inaderente il dado, la cipolla e 2 cucchiai di acqua.
Quando la cipolla comincera’ a rosolare unite le zucchine tagliate a dadini, fatele un poco insaporire rigirandole spesso, unite allora il riso, mescolate e coprite con acqua calda.
NON incoperchiate il tegame e NON mescolate, ma portate a cottura a fuoco lento aggiungendo, se necessario, poca acqua calda affinche’ il risotto non risulti troppo asciutto.
Fuori dal fuoco unite la margarina ed il formaggio grattugiato . gamberetti prelessati (magari fateli scaldare velocemente nel risotto, prima di spegnere la fiamma)

Risotto con gamberetti

Ingredienti – Pasta con quark (magro) e piselli

pasta
quark magro
piselli
sale
pepe
olio
spezie (a gusto)
speck (facoltativo)

Procedimento

Mentre cuocete la quantita’ di pasta a voi necessaria, nel formato che preferite, lessate i piselli (se non volete utilizzare quelli in scatola).
Una volta raffreddati, uniteli al quark magro e, con un mixer ad immersione, create una sorta di pure’, con un goccio di olio e le eventuali spezie che volete utilizzare.
Nel caso in cui il composto dovesse risultare troppo asciutto, aggiungete un cucchiaio di acqua della pasta (alla volta, cosi’ da verificare la consistenza).
Salate e pepate a gusto.
Condite la pasta con il mix quark-piselli.
Volendo, potete scaldare dello speck a dadini (senza grassi sarebbe meglio…) in un padellino e disporlo sopra la pasta (per Stephan ho dovuto fare cosi’ πŸ˜‰ )

Pasta con quark (magro) e piselli

 

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *