Macodes Petola red

Ed ecco la seconda Macodes Petola red, la “rossa” Orchidea gioiello acquistata da “Orchids & More” a Ismaning.

Macodes Petola red

Le foglie hanno venature rossicce, ma a mio parere non possono minimamente competere con la bellezza di quella normale.

Macodes Petola red
Macodes Petola red
Macodes Petola red

Inoltre l’ho scelta con dei piccoli boccioli, sperando che fioriscano a casa.

Dal 22 luglio 2020, giorno di acquisto, e’ stata posizionata in camera da letto, sul davanzale della finestra (lato Ovest) con un piccolo sottovaso contenente argilla ed un goccio di acqua: vorrei evitare di farla affogare come la precedente.

Al momento dell’acquisto era appena stata travasata, quindi per qualche anno non dovrei avere problemi in questo senso.
Il suo attuale substrato NON e’ sfagno – ingestibile per me – e neppure seramis. E’ corteccia fine con della perlite, per favorire il drenaggio.

Ovunque si legge che questa pianta necessita di una alta umidita’, spero comunque di farcela senza.
Quello che mi consola e’ il seguente post, trovato in rete che, lo ammetto, mi ha dato speranza nel tentare una seconda volta.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *