Lasagne alla Bolognese

Con un abbondante anticipo sul  Natale appena passato avevo preparato delle teglie di lasagne da portare da Opa.

Lo so, non riesco proprio a preparare all’ultimo momento..

Cosi’ , dopo averle preparate per la prima volta (besciamella compresa), le ho surgelate.

Tra le innumerevoli ricette che dilagano in rete, la mia attenzione si e’ fermata, e focalizzata, su quella proposta da GialloZafferano.

Eccola:

Ingredienti per le lasagne per una teglia 30 cm x 20 cm

20-21 sfoglie di Lasagne (Verdi) all'uovo
250gr parmigiano reggiano (da grattugiare)

per il ragù
macinato 500 g
Pancetta fresca di maiale tritata 500 g
Carote 50 g
Sedano 50 g
Cipolle 60 g
Vino bianco 200 ml
Passata di pomodoro 250 g
Acqua 1 l
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero
Latte intero 50 g

per la besciamella
Latte intero 1 l
Farina 00 80 g
Burro 100 g
Noce moscata(da grattugiare) q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

Procedimento

Per preparare le lasagne al ragù alla bolognese cominciate con la preparazione del ragù che necessità di lunghi tempi di cottura.
Tritate finemente la cipolla, la carota ed il sedano aiutandovi con un coltello oppure con il mixer.
Fate scaldare in un tegame l’olio e aggiungete le verdure tritate.


Lasciate rosolare a fuoco basso per almeno 20 minuti, poi aggiungete la pancetta fresca trita di maiale e la carne trita di manzo.

Fatela rosolare, mescolando con un cucchiaio di legno affinché la cottura sia uniforme ed evitare che si attacchi al fondo del tegame. Quando la carne risulta rosolata ed asciutta, aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare fino a completa evaporazione.
Quindi aggiungete la passata di pomodoro e continuate a mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.

Aggiungete l’acqua e lasciate cuocere per almeno 2 ore: se in cottura il ragù dovesse asciugarsi troppo, aggiungete dell’altra acqua: è importante però che a cottura ultimata il ragù sia ben asciutto.
Aggiustate di sale e pepe.
Quando il ragù sta ultimando la cottura, aggiungete il latte e continuate a mescolare.
Terminate la cottura, spegnete il fuoco e tenete da parte.

Besciamella in preparazione

Procedete dunque alla preparazione della besciamella:
prendete un pentolino e fate a scaldare il latte.
Nel frattempo in un altro tegame sciogliete il burro a fuoco basso e, quando sarà sciolto, toglietelo dal fuoco ed aggiungetevi la farina setacciata.
Mescolate energicamente con la frusta per ottenere un composto senza grumi (roux) fino a che la farina non sarà dorata. Quindi rimettete il pentolino sul fuoco, finché non assume una colorazione dorata.
Quando il latte sarà caldo, aromatizzatelo con la noce moscata grattugiata e un pizzico di sale.
A questo punto potete unirlo al composto di burro e farina. Mescolate energicamente con una frusta e fate addensare a fuoco dolce: il composto deve risultare omogeneo e senza grumi.
Cuocete la besciamella per circa 5-6 minuti a fuoco dolce, fino a quando non sarà cremoso.

Passate dunque alla composizione delle lasagne:
prendete una teglia rettangolare dalle dimensioni di 30 cm di lunghezza e 20 cm di larghezza.
Distribuite un filo di besciamella sulla teglia in modo uniforme su tutta la superficie, poi adagiate le lasagne e versate un sottile strato di besciamella.

Distribuite il ragù e il formaggio grattugiato.
Create quindi un altro strato di lasagne, questa volta disponendole nel senso opposto rispetto al primo strato in modo che vengano incrociate.

Ripetete dunque l’operazione fino ad ottenere 6 strati e terminando con abbondante formaggio grattugiato.
Una volta terminato, cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 25 minuti (oppure a forno ventilato a 180° per 15 minuti): le lasagne saranno pronte quando vedrete una leggera crosticina dorata in superficie.

Sfornatele e lasciatele intiepidire prima di portarla in tavola

Lasagne alla Bolognese – risultato finale

Le uniche modifiche apportate sono state:

  • ho usato delle lasagne normali, e non verdi
  • nella preparazione del ragu’, ho usato direttamente carne macinata pre-mischiata (tra manzo e maiale), omettendo la pancetta
  • il risultato e’ stata la teglia ed una piccola teglietta in ceramica, surgelata anch’essa.
  • come dicevo, una volta raffreddato il tutto ho messo in congelatore.
    Per riscaldare il tutto ho impiegato tantissimo tempo, circa 40minuti (iniziando a 150gradi e, pian piano, portando il forno a 200, dato che non ne voleva sapere di riscaldardi).
    Mi chiedo se, forse, non sia meglio congelare il tutto senza pre-cuocerlo.
  • Vi rimando al sito originale per maggiori informazioni e dettagli fotografici dei diversi passaggi.

Per essere stata la prima volta, direi che non e’ stata affatto cattiva!

Un po’ qua … und ein bisschen dort

148780cookie-checkLasagne alla Bolognese
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *