Rotolini di tacchino al prosciutto

Ecco qui un’altra perla ritrovata nei ricettari della WW antidiluviani, ma approdati a casa mia ūüôā

Rotolini di tacchino al prosciutto

Il totale e’ di 6 ProPoints (per la sola carne e salsa!) ricavati con la calcolatrice tedesca,¬† ma, a mio avviso, si puo’ recuperare qualche cosa… almeno nel burro ūüėČ

Di seguito scrivo le porzioni per un singolo pasto (come da ricettario) e quelle che ho poi usato io per 2 porzioni (abbondante per Stephan, nella quantita’ per me)

Ingredienti per uno                  Рper 2 porzioni

120gr petto di tacchino   - 310gr
 30gr prosciutto          - 60gr
 2 foglie di salvia       - 5-6  dipende dalle fette di carne
 1/4 di dado              - una spruzzatina (liofilizzato)
 1 spicchio d'aglio
 sale - pepe qb           - niente sale, il dado era sufficiente
 1 misurino di farina     - 20gr
 1/8 latte                - 140 gr
 1 misurino margarina     1 cucchiaino di burro (si puo' omettere!!)

Procedimento

Tagliate il tacchino in fettine che batterete per assottigliarle il piu’ possibile.

Copritele con il prosciutto, mettete una foglia di salvia in mezzo a ciascuna ed arrotolatele legandole poi con del filo o fermandole con stecchini.

In un tegamino inaderente mettete il dato, l’aglio ed 1 cucchiaio di acqua, unite i rotolini e, girandoli spesso, fateli rosolare.

Unite un po’ di acqua calda e portate quasi a cottura.
Unite allora il latte nel quale avrete sciolto la farina e continuate a cuocere finche’ la salsa si sara’ addensata.
Se occorre, aggiustate di sale e, a fine cottura unite il burro/margarina /ma anche no).

Macinata di pepe.

Rotolini di tacchino al prosciutto

Il piatto l’ho accompagnato con del riso basmati.
Forse con un riso Venere si aveva piu’ idea della realizzazione

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *