Trota al sale

Questa volta non abbiamo preparato il branzino per cuocerlo coperto di sale, come avevamo fatto precedentemente qui e qui, ma abbiamo ripiegato per 2 gigantesche trote, non avendo trovato altra scelta di pesce fresco.

Data la scarsa competenza in materia ittica, non mi sono accorta che le trote erano diverse… una salmonata ed una “normale” ma questo non ha tolto il gusto nella preparazione e, soprattutto, nella degustazione!

 

Per la preparazione del pesce e la sua cottura sotto sale, esistono innumerevoli modi.
Precedentemente avevo messo delle fette di limone all’interno del pesce stesso, aromatizzandolo con erbe.

Questa volta, data la freschezza della materia prima, abbiamo deciso di comune accordo di non mettere nulla.

Quindi…

Ingredienti

Trota
Sale grosso per coprire

Procedimento

Prendete una teglia e copritela con carta forno (per poi facilitare la pulizia).
Mettete uno strato di sale grosso sul fondo, e “solidificatelo” utilizzando un goccio di acqua.

Appoggiate i pesci puliti, lavati ed asciugati, e ricopriteli con ulteriore sale grosso.

Cuocete in forno pre-riscaldato a 200gradi.

Nel mio caso, entrambi i pesci pesavano 1.200gr, e sono rimasti nel forno per circa 35-40minuti.
Eventualmente chiedete al vostro pescivendolo le tempistiche per una cottura perfetta, in quanto con la copertura di sale e’ difficile valutare lo stato (se non rompendo il guscio di sale).

Con una preparazione simile, anche la tavola deve essere preparata in maniera adeguata, e qui e’ stata sistemata da Tobias.

Il mio piattino…. accompagnando il pesce da pure’ (rigorosamente finto, in quanto non avevo patate) e cavoletti di bruxelles.

Cosa si puo’ richiedere ancora?

Se seguite la WeightWatchers, programma ProPoints (e quindi quello vecchio) ricordatevi che:

120gr di trota cruda, 1 porzione, equivale a 4 punti.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

152900cookie-checkTrota al sale
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *