Panettoni?

Panettoni o fermaporta?

Quest’anno, per Natale, avevo pensato di fare un dono gradito al vicinato.. un Panettone fatto in casa.

La parte iniziale, ossia il reperimento delle uova in brick, e’ stata alquanto difficile.
La volta precedente, il brick era stato acquistato direttamente da uno dei produtturi ma, quest’anno, ha pensato bene di caricare (dimolto) anche le spese di spedizione e di conservazione del prodotto.
Ossia… era risultato un prezzo assordo per un solo prodotto.

Sono cosi’ riuscita a convincere lo Zio Andreas a fare la tessera della Metro e.. etvoila’, i brick sono finiti velocemente nel mio frigorifero.

E’ stato poi il momento di pensare alla farina…
Ho contattato direttamente il Mulino a Monaco, ed anche questo pensiero e’ stato risolto, con l’acquisto di un pacco di farina arrivato pochi giorni dopo: farina Manitoba, farina 505, 450 e, gia’ che c’ero, qualche altra cosuccia 😉

Di buzzo buono, mi sono messa ad impastare una delle tante ricette disponibili dal Lievitario.

Visto la scarsita’ della farina. ho provato ad utilizzare le indicazioni fornite per una Manitoba (Ricetta “Favorito”).
Niente da fare.

E’ risultato un impasto liquido, per niente molto elastico, praticamente ingestibile sotto tutti i punti di vista.
In questo modo ho tentato di sfornare… 4kg di prodotto.

Non contenta, ho tentato (e’ proprio il verbo corretto) anche con un altro dolce natalizio, di piu’ semplice preparazione, ma con la medesima farina Manitoba.

Un dramma anche sotto questo punto di vista.

 

Dopo aver praticamente mangiato diversi reimpasti implosi, e quindi aggiungendo del lievito chimico e del latte per facilitare l’assorbimento, ho pensato di “donare” questo ferma-porte ad alcune amiche.

Probabilmente, dopo questa mossa, non lo saranno piu’… 🙂

Ma la distribuzione e’ stata fatta aggiungendo anche un pacchetto di biscottini.
Magari quelli, infallibili, riusciranno ad addolcire la pillola…

Non demordo.
Ci devo riuscire.

 

Un po’ qua … und ein bisschen dort

150360cookie-checkPanettoni?
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *