Uova in brick.

Anche quest’anno voglio tentare di preparare il panettone in casa.

Vista la grande quantita’ di rossi d’uovo che vengono utilizzati nella preparazione (panettone, pandoro e colomba), ho deciso di acquistare  il brick di soli albumi tramite Amazon.

Altrimenti proprio non riuscirei a smaltire una grossa quantita’ di tuorli in una volta sola.

Dico da “Amazon” in quanto qui, nella acculturata/avanzata/all’avanguardia Patatolandia, non si trova minimamente in commecio tale prodotto.

Ho girato molte catene di supermercati diversi, di negozi alimentari, ho chiesto alle gelaterie italiane (pensando fossero forniti e usassero questi brick) , ho intavolato discorsi sulla grande utilita’ di questo prodotto confezionato in  diversi forum tedeschi: niente.


Nessuno ne vuole sapere perche’ il prodotto, a loro detta, non e’ controllato e d e’ possibile possa essere la causa di salmonella (peccato, la salmonella non si prende dall’uovo, ma dalla sporcizia del guscio…).

Pare che loro (i Patatolesi) usino questo ingrediente solamente nella gastronomia.
Neppure le gelaterie lo consumano ma quelle poche che ancora ne fanno uso per alcuni gusti di gelato (in effetti non viene usato per i gusti a base di frutta), acquistano il prodotto disidratato – o cosi’ mi hanno detto.
Peccato pero’, che se si leggono gli ingredienti dei gelati da loro venduti, molte volte troviamo la scritta “preparato con uova fresche”.

Non credo neppure che molte altre gelaterie usino le uova provenienti direttamente dal pollaio vicino.
Per la preparazione dei gelati non servono gli albumi, e quindi sprecherebberomolto prodotto acquistato.

In Italia e’ piu’ semplice trovare le uova in confezione brick.
Basta andare al supermercato (Esselunga, ad esempio) ed il gioco e’ fatto!

Ad ogni modo ho acquistato il prodotto via Internet.
Quando il mio brick e’ arrivato, era contenuto in una scatola di polistirolo, con tanto di borsetta di gel refrigerante (era ancora ghiacciato).
Alla fin fine, si e’ trattato di tuorlo preparato con uova biologiche tedesche e pastorizzate.

A breve utilizzero’ il contenuto per i miei panettoni.
Il restante “tuorlo” verra’ usato per qualche altra preparazione.
A ben guardare,  siamo vicino al periodo dell’Avvento: bisogna scaldare la casa accendendo il forno (per la cottura dei biscotti) e riempiendo la stanza di aroma di zucchero, vaniglia e cannella!

L’unica marca da me recuperata in rete, ad un prezzo “abbordabile”  e’ la seguente (vedi foto inserita e tratta da internet), che produce brics anche per soli tuorli, crepes, waffle, uova bollite, uova arrotolate (ne avevo scritto QUI) ed altro ancora.

 

Un po’ qua … und ein bisschen dort

7320cookie-checkUova in brick.
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *