“Il diario di Bridget Jones”. “Zuppa blu”.. (ma la vediamo verde) di porro e patate

Bridget Jones è una trentenne frustrata, sovrappeso, un po’ troppo incline al fumo, all’alcool e alle figuracce, con tre migliori amici (Jude, Shazzer e Tom) single come lei.

È invaghita del suo capo al lavoro, Daniel Cleaver, brillante e donnaiolo.

Da Internet

Il giorno di Capodanno viene invitata, come ogni anno, al buffet freddo a base di tacchino al curry di sua madre, che tenta in ogni modo di accasarla con “un noiosone di mezza età con i capelli a cespuglio”. È così che fa la conoscenza di Mark Darcy, un avvocato divorziato che si mostra altezzoso e scostante nei suoi confronti.

«Decisi di riprendere in mano la mia vita. E di cominciare un diario in cui scrivere tutta la verità su Bridget Jones.»

 

Nel film “Il diario di Bridget Jones” Bridget (Renée Zellweger) cerca di cucinare una zuppa aromatizzata con i porri. Questi dovrebbero essere legati insieme con una cordicella ma, immancabilmente, non ha il cordino giusto.
Utilizza dunque una corda blu che trova e che, naturalmente, finisce per colorare la zuppa donandole un colorito blu.

Ho deciso di preparare quindi una zuppa di porro e patate e, per tingerla di blu, mi sono fatta aiutare dai coloranti insapore per biscotti.
Peccato che le sfumature abbiano virato immediatamente al verde 🙁

Zuppa “blu”

Ingredienti per la vellutata di porro e patate – per 3 persone (abbondante!)

3 di porri
1 cipolla media
20gr di burro
500gr di patate
1,2 dl di brodo (acqua e dado vegetale)
sale
pepe
noce moscata

Procedimento

Spuntate i porri, lasciando parte del gambo verde per dare colore alla zuppa, oppure per decorarla in seguito.

Tagliateli a meta’ per il lungo, affettateli sottilmente e lavateli sotto abbondante acqua corrente.

Mondate la cipolla e riducetela in fettine sottili come i porri.
Inserite nella casseruola/pentola a pressione il burro, scaldatelo, e quando sara’ spumeggiante   unitevi i porri e la cipolla.

Mescolate bene le verdure nel burro.
Coprite e cuocete per una decina di minuti a fuoco medio, mescolando di tanto in tanto, finche’ le verdure saranno morbide ma non rosolate.
Nel frattempo sbucciate le patate,  riducetele in cubetti.
Quando i porri e la cipolla si sono ammorbiditi, unite le patate nella pentola.

Versate il brodo sulle patate, correggendo di sale (se necessario) e pepe.
Aggiungete una grattugiata di noce moscata, chiudete la pentola (a pressione) e portate a ebollizione, cuocendo dal fischio per 5 minuti, calcolate una decina se in pentola normale..

Fate sfiatare naturalmente, se avete tempo, e frullate bene la minestra, rendendo tutto il composto omogeneo e vellutato.

Zuppa “blu”

Note Personali

  • Per una versione piu’ golosa, ma un po’ meno dietetica, potete riportate sul fuoco finche’ non prende nuovamente il bollore. Spegnete, aggiungete la panna ed il succo di limone  mescolando.
    Guarnire con prezzemolo fresco tritato, oppure con i gambi del porro tenuti da parte
  • Nonostante il colore, la zuppa era davvero eccellente!
Da Internet

Il diario di Bridget Jones (Bridget Jones’s Diary) è un film del 2001 diretto da Sharon Maguire.

Si tratta di una commedia romantica britannica basata sul romanzo omonimo di Helen Fielding. A sua volta quest’ultimo è frutto della riorganizzazione dei testi alla base di alcune rubriche fisse della Fielding sui giornali The Independent e The Daily Telegraph, che all’epoca riscossero molto successo tra i lettori.

La storia, ispirata al romanzo “Orgoglio e pregiudizio” e alla popolare serie TV del 1995, racconta la vita, in tono umoristico, di una trentenne inglese (Bridget Jones) che trova il suo posto nel mondo, nonostante gli ostacoli.

L’attrice Renée Zellweger è stata candidata all’Oscar come miglior attrice protagonista, per la sua interpretazione del personaggio di Bridget Jones.

Ha avuto due sequel, Che pasticcio, Bridget Jones!, girato nel 2004, e Bridget Jones’s Baby, annunciato nel 2011 e girato nel 2016.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *