# 68 Repubblica di Guinea. Kansiyé

La Guinea (AFI: /ɡwiˈnɛa/), ufficialmente Repubblica di Guinea (in francese République de Guinée), nota informalmente anche come Guinea Conakry, è uno Stato dell’Africa occidentale. Confina con Guinea-Bissau e Senegal a nord, Mali a nord e nord-est, Costa d’Avorio a sud-est, Liberia e Sierra Leone a sud, oceano Atlantico a ovest.
Il suo territorio racchiude la sorgente dei fiumi Niger, Senegal, e Gambia.

Dotata di notevoli risorse minerarie, la Guinea affida al loro sfruttamento lo sviluppo della propria economia, che conta non solo sull’attività mineraria, ma anche su quella agricola.

Il nome Guinea (geograficamente assegnato a gran parte della costa occidentale dell’Africa, a sud del Deserto del Sahara e a nord del Golfo di Guinea), deriva probabilmente dal termine Susu che indica “donna”. La forma italiana deriva dal portoghese Guiné, nome indigeno dell’Africa. Potrebbe derivare anche dal berbero Akal n-Iguinawen, “terra dei neri”.

La lingua ufficiale è il francese, ma sono largamente diffuse le lingue locali, appartenenti alle diverse etnie che abitano il territorio; fula, maninka, susu, guerze sono gli idiomi locali tra i più parlati. Modesta la diffusione dell’arabo, però favorita dal forte seguito che l’islam ha in Guinea. Il susu, parlato a Conakry e nelle zone costiere, non è una lingua franca, ma la sua diffusione è comunque notevole tra la popolazione.

Il kansiyé è uno stufato che viene servito con riso, ed ho seguito la ricetta pubblicata qui
Questo è un piatto molto tradizionale in Guinea ed è facile da preparare.

Ingredienti per il Kansiyé

1 libbra di manzo stufato, tagliato a pezzi
3 cucchiai di olio vegetale
1 cipolla grande, a dadini
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe nero appena macinato
1/8 cucchiaino di timo fresco, tritato
3 spicchi d'aglio, tritati
1 manciata di prezzemolo fresco, tritato
1/8 cucchiaini di chiodi di garofano macinati
1 8oz. Salsa Di Pomodoro
2 tazze d'acqua
3 cucchiai di burro di arachidi cremoso
1 tazza di riso bianco crudo, preparato per istruzioni sulla confezione

Procedimento

Mettete una padella grande con i lati alti a fuoco medio-alto.


Mentre la padella si sta riscaldando, condite i pezzi di manzo con sale e pepe.

Quando la padella è calda, aggiungete l’olio.

Una volta che l’olio è caldo e luccicante, aggiungete con cura la carne bovina e scottatela 1-2 minuti per lato.

Riducete il calore a medio-basso e aggiungete cipolle, timo e chiodi di garofano macinati.

Cuocete, fino a quando le cipolle iniziano ad ammorbidirsi, circa 3-4 minuti. Mescolate frequentemente. Aggiungete l’aglio e il prezzemolo e cuocete per un altro minuto.

Aggiungete la salsa di pomodoro nella padella e cuocete per 3-4 minuti o fino a quando la salsa di pomodoro inizia a cambiare colore.

Diluite il burro di arachidi nella 2 tazze d’acqua. Una volta che il concentrato di pomodoro ha iniziato a cambiare colore, aggiungete l’acqua e il burro di arachidi, mescolate per unire accuratamente, aumentate il fuoco a medio-alto e portate a ebollizione la padella.

Una volta che il liquido bolle, riducete a fuoco basso, coprite e cuocete per 1 ora.

Dopo 1 ora, rimuovete il coperchio e cuocete a fuoco lento per altri 5 minuti o fino a quando la salsa non si addensa.

Servite caldo sopra il riso.

Repubblica di Guinea. Kansiyé

Trovandosi vicino al Gambia, l’utilizzo delle noccioline e’ veramente notevole., ed il piatto assomiglia al Domoda.


Pesce, crostacei, frutta e verdura sono comunemente consumati insieme a cereali, il latte, cagliata e siero di latte. I portoghesi hanno incoraggiato la produzione di arachidi.

La gastronomia tipica della Guinea è caratterizzata dalle tipiche brochettes o spiedini, il pesce alla griglia, la noccioline, i dolci ed il riso, presente ad ogni pasto.

Bon appétit

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *