Focaccia di semola integrale con impasto a mano // PandiPane

In preparazione dei Panettoni, che poi sono falliti terribilmente, ho provveduto a risvegliare Vera diverse volte.

Cosi’, tra le varie preparazioni, ho cucinato anche questa Focaccia di semola integrale con impasto a Mano.

Inutile dire che non e’ farina del mio sacco, ma la Fonte originale e’ di PandiPane.

Di seguito troverete le informazioni e tutti i dettagli che Pat ha inserito nel suo Blog, e che io ho copiato.

Teglia di dimensioni 26cm x 36cm
Placca da forno di dimensioni 33cm x 40cm, ottenendo una focaccia leggermente più bassa.

Ingredienti

Lievito Madre Liquido (Licoli):
 350 gr di semola rimacinata bio
 150 gr di farina tipo 0 bio
 330 gr di acqua + 100 gr introdotti in un secondo momento
 150 gr di licoli (si può usare rinfrescato, esubero o prefermento 50+50+50gr)
 12 gr di sale
 30/40 gr di olio + olio emulsione finale.

Procedimento

Sciogliete, nella ciotola che userete per l’impasto, il lievito con tutta l’acqua , se si forma un po di schiumetta meglio. Aggiungete la farina gradatamente mescolando con la spatola (potete  un po’ ungerla) fino a che l’acqua non è del tutta assorbita.
Lasciate riposare 10-20 minuti, aggiungete 50 gr della restante acqua.
Fate un altro riposo, aggiungete il sale con i rimanenti 50 gr di acqua.
Lasciate riposare 10-20 minuti per far rilassare l’impasto.

Aggiungete nella ciotola 30-40 gr di olio, vi servirà anche per ungervi le mani in modo che prendendo l’impasto per fare le pieghe, non vi si attacchi.
Fate  delle pieghe in ciotola tipo S&F semplici con un intervallo di 20 minuti. Piano a piano l’impasto sarà sempre più liscio e regolare, non incordare troppo nè esagerare con troppe pieghe o lavorando troppo l’impasto, meglio lavorarlo il minimo indispensabile verrà più soffice.

Dopo 1-2 ore, da quando avrete iniziato l’impasto, mettete in frigorifero per 8-18 ore.
Se pensate di tenere solo 8 ore in frigor è meglio fare la puntatura di 2 ore. Coprite la ciotola con un piatto capovolto o con pellicola trasparente in modo che non prenda aria.
Se iniziate la sera, 1 ora e frigo e il giorno successivo dopo 18 ore tirete fuori dal frigorifero oppure tirete fuori la mattina dopo 8 ore.
Oppure potete iniziare la mattina presto per mangiare a cena o a pranzo del giorno successivo.
Togliete dal frigor , lasciate acclimatare per 2 ore poi ungete leggermente la teglia e vi ribaltate sopra l’impasto direttamente dalla ciotola.

Focaccia di semola

Allargate leggermente l’impasto, usando i polpastrelli delle dita oleati, partendo dal centro e muovendovi verso l’esterno.
Lasciare rilassare l’impasto e allargate ancora se non siete riusciti a stendere subito. Non forzare l’impasto nè toccatelo troppo.
Poco a poco rilassandosi si lascerà accompagnare meglio.
Lasciate lievitare il teglia fino al raddoppio ci vorranno circa 3 ore e più . . . l’impasto si riempirà di bolle.

Prima di cuocere: 
per focaccia: con i polpastrelli delle dita unti fate le fossette su tutto l’impasto, si possono mettere erbe aromatiche a macerare in olio d’oliva per aromatizzare, non esagerare con l’olio, è facoltativo;
per pizza: cospargete con la sola passata di pomodoro, la mozzarella e la farcitura verrà aggiunta gli ultimi 10 minuti di cottura.

Cottura:
Scaldate il forno a 200°C , statico, tenete la placca nella parte bassa del forno e cuocete per 20-25 minuti di più se piace più croccante.

Focaccia di semola

E voi, con cosa la mangereste?

Un po’ qua … und ein bisschen dort

150500cookie-checkFocaccia di semola integrale con impasto a mano // PandiPane
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *