Crema pasticcera all’arancia

Ho trovato dei deliziosi bicchierini di cioccolato, ed ho pensato di portarli da Opa per usarli mangiarli durante le feste Natalizie.

Naturalmente “vuoti” sono molto tristi ma, se viene inserito il caffe’ si potrebbero sciogliere, o almeno cosi’ penso.

Ecco, quindi, che ho stabilito di preparare ad una crema per poterli riempire e gustarli, una monoporzione, insomma…

Vista la presenza dei ragazzi, ho pensato e provato ha fare una crema pasticcera (per la prima volta in vita mia) aromatizzata all’arancia che, come ben sapete, questo gusto si sposa molto bene con il cioccolato.

Ecco dunque le quantita’ ed il procedimento, con alcune mie note.

Ingredienti

 500 ml di latte intero
 120 gr di zucchero
 2 tuorli
 1 arancia grande BIO (o alcune gocce di essenza di arancia)
 70 gr di maizena

Procedimento

Montate i tuorli con lo zucchero, poi unite la maizena un po’ alla volta ed infine aggiungete il succo spremuto dell’arancia.
Consiglio di effettuare questa operazione utilizzando direttamente un frullatore.
Mentre si aggiunge la maizena, meglio passarla direttamente al setaccio, tentando di non creare grumi gia’ dalla partenza/

Scaldate in un pentolino abbastanza capiente il latte con la scorza dell’arancia. Una volta caldo, unite i due composti nella pentola e continuate a mescolare con una frusta a mano, in modo che non si formino dei grumi (o eliminate quelli creati precedentemente).

Lentamente la crema iniziera’ a solidarsi, ma continuerete a mescolare sino a quando avrete raggiunto la consistenza desiderata.
A questo punto togliete dal fuoco e travasate in un altro contenitore per velocizzare la fase di raffreddamento, e per conservarla in modo idoneo.
Ad ogni modo, continuare a mescolare con la frusta ancora un po’.

Coprite con una pellicola trasparente a contatto della crema, cosi’ da evitare la creazione di quella fastidiosa crosticina.

Una volta che la crema e’ completamente raffreddata, potete riponerla in frigorifero fino al momento dell’utilizzo

La crema pasticcera si può conservare in frigorifero, a 4°C, per massimo 48 ore e coperta da una pellicola trasparente perfettamente aderente alla crema.

 

Noi abbiamo iniziato a gustarla in questo modo, aggiungendo solamente un pezzetto di cioccolato, per vedere se era un abbinamento vincente.

Crema pasticcera all’arancia

Dato che ne e’ avanzata, il giorno seguente gli ho dato una sbattuta con la frusta, ho inserito delle gocce di cioccolato ed un goccio di rum.

Crema pasticcera all’arancia, con aggiunta di liquore

Pratica e veloce.
Perche’ mai non ci ho pensato prima?
In effetti non e’ neppure lunga nella sua preparazione, e si puo’ sfruttare in molti modi, sia per dessert freddi o come crema di accompagnamento a caldo.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

150550cookie-checkCrema pasticcera all’arancia
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *