Castagnaccio..

Avevo della farina di castagne, ma non volevo usarla per fare il pane.
Un certo languorino mi richiedeva la preparazione del “castagnaccio“, e cosi’ ci ho tentato.

Dico “tentato” in quanto non e’ proprio venuto come me  lo ricordavo.. questo preparato da me e’ risultato un mattone, sebbene l’aspetto non sia orribile…

Castagnaccio

Procedimento

Per la sua preparazione ho usato una confezione di farina di castagne, ho aggiunto dell’acqua sino a che non si e’ diluito bene, creando una massa liscia, ma non troppo liquida.
Un pizzico di sale, dei pinoli e dell’uvetta ammollata in acqua calda.
3 cucchiai di olio, qualche rametto di rosmarino del giardino e… il gioco e’ fatto.

L’impasto e’ stato messo in una teglia unta di olio, a forno caldo, 180gradi per 40 minuti.

Forse il tempo passato dall’ultima volta che l’ho assaggiato e’ troppo.. ma il mio ricordo mi dice che doveva essere piu’ soffice…

Un po’ qua … und ein bisschen dort

7680cookie-checkCastagnaccio..
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *