Un dolce natalizio tedesco, il “lebkuchen”

Mancano ancora diverse settimane a Natale, ma nell’aria e nei negozi si iniziano a trovare le prime leccornie che non mancano sicuramente in questo periodo dell’anno.

Potevo quindi evitare a questa opportunita’ ed omettere di parlare dei “lebkuchen“?

Giammai!

I Christkindlmarkt (mercatini di Natale) non hanno ancora aperto i battenti ma, tra pochissimi giorni, l’aria sara’ impregnata dall’aroma speziato di zenzero e miele, e dal gluehwein (vin brule’ caldo).

“lebkuchen”

I lebkuchen sono dei biscotti tedeschi tradizionali che si preparano in occasione di questa festa, sono simili al pan di zenzero probabilmente sono stati inventati dai monaci in Franconia, nel tredicesimo secolo.
I panettieri di Lebkuchen sono stati registrati fin da 1296 in Ulm e da 1395 a Norimberga, ma oggi, il Lebkuchen più famoso viene da Norimberga, da dove sono esportati nel resto della Germania.

La loro forma è rotonda o rettangolare; il colore dell’impasto è marrone.
E’ curioso sapere che i Nürnberger Lebkuchen di colore bianco si producono solo in forma rettangolare.
Il loro sapore è dolce, con un aroma speziato e un lieve sapore di noci.

I Lebkuchen hanno un impasto delicato e morbido con piccoli pezzetti di semi oleosi, molto zucchero, uova e frutti di semi oleosi.

Dove trovare maggiori info se non nel sito ufficiale (purtroppo in tedesco o inglese)?

Se si vogliono avere ulteriori spiegazioni storiche su questo dolce:

Il nome “Lebkuchen” deriva o dalla parola dell’antico tedesco “lebbe” (molto dolce) e significa pertanto “dolce dolce” oppure dalla parola lativa “libum” (focaccia schiacciata).
In origine il Lebkuchen veniva prodotto come focaccia al miele mescolata con succhi di erbe officinali nelle farmacie dei conventi, perche’ il miere era un prodotto secondario della fabbricazione di candele eseguita per le chiese.

Ma non e’ tutto..
Pare che questi dolci biscottini siano stati la causa dello scandalo per la FIFA durante i mondiali di calcio del 2006:

BISCOTTI PIRATA E LA FIFA S’ARRABBIA
Un vassoio di dolci al miele diventa un caso.
Il comune di Norimberga ha violato le ferree leggi della Fifa e ha rischiato di provocare un incidente internazionale.
L’episodio è accaduto ieri, prima di Messico-Iran.
Il comune di Norimberga ha offerto nello stadio un rinfresco per accogliere i giornalisti di tutto il mondo. Sui vassoi non potevano mancare i lebkuchen, tradizionali dolci speziati, che esistono sin dal XIV secolo.
Le leccornie erano però ancora incartate con involucri su cui si leggeva il nome dell’azienda produttrice.
Gli addetti della Fifa, incaricati di vigilare su tutto ciò che viene offerto e venduto all’interno degli stadi, sono intervenuti per segnalare la violazione. Nelle arene di Germania 2006 sono infatti ammessi solo i prodotti degli sponsor ufficiali.
Per non rovinare il ricevimento è stata individuata una soluzione: tutti i lebkuchen sono stati scartati e offerti.

Un po’ qua … und ein bischen dort

23190cookie-checkUn dolce natalizio tedesco, il “lebkuchen”
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *