Fico d’india.

Sono arrivata alla mia veneranda eta’ senza aver mai mangiato un fico d’india.

Sara’ stato perche’ erano poco presenti al mercato, o forse che, con tutti
quegli aculei, era poco probabile (per me) riuscire a tenerli in mano

Fico d’india intero

Ma sono arrivata sino a ieri senza averne mai degustato uno.

Lo so che vi chiederete dove diavolo io viva, ma succede anche a me 🙂

Sono andata ad acquistare della frutta e verdura in un mercato vicino a casa.
Li ho visti e sono stata subito incuriosita, non avevano spine e mi guardavano come a dirmi “assaggiami”…
Con la mia faccia tosta, ho subito “abbordato” un signore che li stava scegliendo, cosi’ ho chiesto come avrebbe dovuto essere il colore per essere maturi ma, soprattutto, come fare a pelarli!

Non vi nascondo la sua espressione scioccata, ma che ci volete fare?

Succede!

Cosi’, dopo una accurata verifica dei frutti a disposizione, mi ha indicato quelli che vedete nella foto (tranne uno che ho gia’ mangiato) e li ho acquistati.

Fico d’india tagliato

Ho poi trovato che questa e’ la citta’ di San Cono ha la maggior produzione  e qui ci sono un sacco di info utili.

Buona lettura e.. provare per credere!

23650cookie-checkFico d’india.
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *