Risotto allo zafferano con fiori

Oggi avevamo voglia di un buon risotto allo zafferano.

Il riso, utilizzato per la nostra ricetta e’ il seguente

Riso della Sardegna – qualita’ Arborio

Che ho acquistato qui a Patatolandia…
Ma che viene prodotto in Italia.

Riso della Sardegna – qualita’ Arborio

Come si legge dal loro sito

RISO DELLA SARDEGNA è la prima industria risiera sorta in Sardegna. L’attività iniziò nel 1951 quando il sig. Cesello Putzu di Selargius (CA), impiantò ad Oristano le prime macchine per la lavorazione del riso, con una capacità produttiva di 4 q.li/h.

L’avvio della lavorazione e commercializzazione del riso coincise con l’inizio della coltivazione dello stesso. Quest’ultima ebbe un primo sviluppo per merito del sig. AnniBaktabale Bertazzoli di Brescia, il quale accortosi dell’ottima qualità di prodotto che si otteneva dai terreni dell’Oristanese, suggerì a Cesello Putzu l’impianto della Riseria.

Apparve presto chiaro il potenziale di crescita che la coltivazione del riso poteva dare all’agricoltura di Oristano, per la quale fu fondamentale il contributo della nuova riseria.

L’alta qualità del prodotto unita alla serietà e alla cortesia che hanno sempre caratterizzato il metodo di lavoro saranno i punti di forza per intraprendere nuove e durature relazioni commerciali.

Riso della Sardegna ha da sempre dato grande importanza alla qualità e salubrità del riso. Per questo motivo , nel corso degli anni, si è dotata di certificazioni volontarie che hanno consentito di migliorare gli standard e i processi di produzione e, nel contempo, garantire i propri consumatori.

L’avevo acquistato tempo fa da Edeka ed oggi ho deciso di provarlo.

Al termine della sua cottura standard, abbiamo provveduto all’impiattamento, aggiungendo dei fiori di zafferano non tanto per “impreziosirlo” quanto per renderlo piu’ gradevole alla vista.

Ecco dunque il nostro risultato

Risotto allo zafferano con fiori

I fiori di zafferano li ho acquistati nel negozio turco vicino alla scuola

Baktat – fiori di zafferano
Baktat – fiori di zafferano

Al momento non ho molte altre idee su come utilizzarli.
In internet non si trova molto, magari sempre come decorazione? Oppure metterli in ammollo nell’acqua ed usarli al posto dei costosi stimmi?

Vedremo…

Un po’ qua … und ein bisschen dort

118690cookie-checkRisotto allo zafferano con fiori
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *