Zuppa di lenticchie rosse

Purtroppo niente foto, ma mi riprometto di (ri-)farla a breve: sia per compensare a questa mancanza, sia per terminare il pacchetto 🙂

Tobias si e’ sentito totalmente spiazzato quando gli ho presentato il piatto per la cena.

Dopo aver fatto un po’ di facce strane e molti “quaquaraqua”  ha prima assaggiato, poi ha mangiato un pochino della zuppa: non aveva altra scelta in quanto non avevo preparato altro.
Cosi’ si e’ dovuto accontentare.

Se non contiamo Tobias, la zuppa di lenticchie rosse non e’ stata assolutamente terribile.

La ricetta l’ho recuperata in rete, tanto per cambiare (oramia la velocita’ con la quale si trovano le informazioni in questo modo compensa piu’ che egregiamente il tempo speso nella ricerca tra i libri e le riviste) e poi la ho  riadattata un poco per le nostre esigenze.

Direci che, ormai,  tutte le ricette sono molto simili….

In molte si parla solo di cuorere le lenticchie rosse nel brodo, per una 15ina di minuti.
Ho preferito preparare un veloce soffritto (sedano, carota, cipolla, aglio intero) giusto per dare un po’ piu’ di sapore.

Ho poi versato 300gr di lenticchie precedentemente lavate e scolate, unendole ad 1 litro di brodo vegetale (di dado) e ad 1 foglia di alloro.

Cottura 15 minuti, lentamente

Un giro di olio a crudo per terminare.

 

Un po’ qua … und ein bisschen dort

4400cookie-checkZuppa di lenticchie rosse
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *