Cinnamon rolls

Qui a Patatolandia il cubetto di lievito di birra e’ veramente un mappazzone di 42gr, decisamente molto piu’ grande di quello italiano, diciamo il doppio.

Dopo aver preparato la brioche “4 e quattr’otto” di Paoletta Sersante (di qualche giorno fa) mi e’ avanzato ancora del lievito di birra, abbastanza da preparare qualche altra cosuccia.

Visto che Tobias era da un po’ che le richiedeva, ho impastato le “Cinnamon rolls”, usando la stessa ricetta che avevo fatto con Vera.

La ricetta originale  prevede diverse opzioni per il lievito: madre solido, liquido o di birra

Il finale e’ sempre lo stesso: un tripudio di cannella che avvolge la cucina ed un topolino che, avvicinandosi, ruba le chiocciole fischiettando allegramente mentre si allontana masticando velocemente.

Girelle di cannella

Per chi volesse utilizzare il lievito di birra.

Ingredienti

350 di farina di forza
 6 g di lievito di birra fresco
 50 g di uovo intero
 130 g circa di latte
 50 g di zucchero
 40 g di burro a pomata
 6 g di sale

Procedimento

Sciogliete il lievito di birra nel latte a T.A.
Disponete la farina in una ciotola, aggiungete lo zucchero, il latte con all’interno disciolto il lievito ed impastate.
Unite poi il sale e continuate ad impastare.
Per ultimo va aggiunto il burro a pomata poco per volta, facendolo incorporare bene.
Impastate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Ora sulla spianatoia fate un giro pieghe a tre, riposo di 30-40 minuti, altro giro di pieghe a tre, pirlate arrotondando l’impasto e porre a lievitare a 26-28° per circa 5 ore o finchè è raddoppiato.

Procediamo con la formazione delle girelle.

Stendete l’impasto.fino a formare un rettangolo, stendete la crema al burro ottenuta mescolando precedentemente il burro molto morbido con lo zucchero di canna e la cannella (abbondate con la cannella!).

Arrotolate formando un cilindro stretto.

Tagliate poi a fette di circa 3 cm il rotolo.
Io ho usato la tecnica del filo di nylon, stringendolo come a stringere un cappio e staccando i tocchetti: in questo modo non si rovinerà la girella.

Adagiate le girelle sulla teglia ricoperta di carta forno, ricoprite con un foglio di pellicola e fate lievitare fino al raddoppio, in un luogo caldo e riparato.

Ci vorranno circa 2 orette o comunque regolatevi a vista.

Al raddoppio, spennellate delicatamente la superficie con un tuorlo battuto con un po’ di latte, cospargere di granella di zucchero a piacere ed infornate in forno statico e preriscaldato a 175° per circa 18-20 minuti circa.

Sfornare e far raffreddare completamente su una gratella.

Girelle di cannella

Grazie Lucia, le tue ricette sono sempre una garanzia.

Un po’ qua … und ein bisschen dort

5120cookie-checkCinnamon rolls
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *