Monaco: Alte Pinakothek

Nonostante i musei a Monaco costano 1 euro alla domenica, siamo andati durante la settimana a visitare la Alte Pinakothek.

Si tratta della Vecchia Pinacoteca, una tra le piu’ ricche e vecchie gallerie al mondo, e nonostante tutti i miei anni di permanenza qui a Monaco, non ci avevo mai messo piede.
Molto ben servita con i mezzi, facilmente raggiungibile, come del resto buona parte di Monaco.

Particolare – ‘Seehafen mir der Predigt Christi’ – Bruegel
Particolare – ‘Paese della cuccagna’ – Bruegel
Altare Paumgartner – Duerer

Nonostante la giornata non festiva, l’atmosfera era molto pacata, di quiete e di concentrazione.

Particolare – ‘ Alexanderschlacht’ ‘ – Albrecht Altdorfer
Monaco: Alte Pinakothek

A disposizione sui divanetti copie dei libri di arte, da poter poi leggere ed approfondire le conoscenze dei pittori.
All’ingresso e’ anche possibile ottenere gratuitamente in prestito il kit con l’auricolare e la spiegazione in lingua (anche in italiano!) di alcune tra le opere esposte.

Monaco: Alte Pinakothek
Monaco: Alte Pinakothek
‘Due satiri’ – Rubens

Da Wiki

Il museo ospita un’ampia collezione di varie migliaia di dipinti europei dal XIII al XVIII secolo. Le sue collezioni di antichi dipinti italiani, tedeschi, olandesi e fiamminghi sono tra le più importanti nel mondo. Sono esposti circa 700 dipinti.
I dipinti di scuola tedesca spaziano dal XIV al XVII secolo, con alcuni capolavori assoluti, come la più ricca collezione di lavori di Dürer al mondo.
La collezione dei dipinti fiamminghi e olandesi, spazianti dal XV al XVIII secolo, è una delle più impressionanti al mondo, specialmente dei primi fiamminghi. La collezione dei Rubens, ospitata in ben tre sale, è una delle maggiori al mondo, seconda solo a quella del Museo del Prado. Le opere di scuola italiana spaziano dal gotico, al Rinascimento fino al Barocco e il XVIII secolo, da Giotto a Canaletto.

Riuscite ad aiutarmi con i titoli/pittori dei quadri?

Monaco: Alte Pinakothek
Monaco: Alte Pinakothek
‘Visione di San Bernardo’ – Perugino

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *