Sparabiscotti

Dopo la maratona dello Stollen, del Panettone, dei biscotti dell’Avvento seguendo le indicazioni della ricetta usata da Oma…

eccoci all’unica arma che si trova in casa mia, e che permetto a Tobias di usare:

la SPARABISCOTTI

Sparabiscotti.. in azione!

Per utilizzarla al meglio ci sono delle accortezze che e’ giusto sapere, per poter seguire:

  • l’impasto deve essere una “frolla montata”, quindi con tanto burro e zucchero
  • bisogna evitare di mettere la carta forno sulla teglia, altrimenti l’impasto si incolla e non si riesce a rimuovere perfettamente l’utensile, con la conseguenza che il biscotto si deforma e viene uno schifo a vedersi
  • detto questo in rete si trovano infinita’ di ricette piu’ o meno valide.
    Tutte da testare.
    Non voglio puntare ad un link o a qualche ricetta particolare, in quanto il gusto e’ molto personale.

    Sparabiscotti: risultato

    Dopo aver capito come si apre la sparabiscotti per inserire l’impasto, e come si usa (premendo la maniglia) il resto e’ un gioco per ragazzi.
    Anche il mio figliolo , ad esempio, e’ riuscito a sparare senza danni.

    Forse quello che bisognerebbe indicare (e sapere) sono le diverse “forme” che si possono realizzare utilizzando i dischi che si vendono inclusi nella confezione.

    Ecco alcuni esempi che ho ritrovato in rete:

    Sparabiscotti: forme – immagine tratta da Internet
    Sparabiscotti: forme – immagine tratta da Internet

    Personalmente non ho ancora capito come sia possibile ottenerle… come possono “crearsi” fantastici disegni da semplici “buchi”?

    Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *