San Fabio – pizza

Quanti di voi, quando vanno a fare la spesa, leggono il nome del produttore?
Penso pochi, anche se si possono fare delle scoperte veramente interessanti.

Se poi per gli ingredienti freschi il produttore manca (oppure per le confezioni di marche non famose) come si fa?
Lo saprete prossimante!

Abitando qui (Patatolandia) molto spesso mi esalto quando vedo dei prodotti italiani, soprattutto se il produttore e’ anch’esso _italiano_.

Come in questo caso.

San Fabio – pizza

Da Penny, di pizze “San Fabio” ce n’erano di diversi tipi, ma solamente una era preparata in Italia, quella che ho preso “Rucola e pomodorini”, preparata da Roncadin.

San Fabio – pizza

Gia’ la confezione non ispira molto, in quanto non ho ancora capito il significato del bambino con quella faccia “un po’ disgustata” (almeno e’ il mio punto di vista).

Sempre dall’involucro la pizza promette bene, con ingredienti tipicamente italiani e mozzarella (vera).

Devo sottolineare anche il fatto che, per la cottura, ho seguito scrupolosamente le istruzioni ma, nonostante tutto, non mi ha soddisfatta pienamente.

Saro’ forse addicted a quella del Dottor Oetker¬† (Cameo per voi)?

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *