Austria: Schwaz e la miniera d’argento

Ad agosto, con il Nonno ospite qui da noi, abbiamo pensato di fare una uscita fuori porta di un solo giorno (poi risultato molto intenso…).

La macchina del Nonno aveva ancora la vignetta valida per l’Austria.. perche’ non sfruttarla, ma lasciarla scadere?

Considerando che Tobias chiedeva da diverso tempo informazioni circa le miniera e che non c’eravamo mai stati…

Austria: Schwaz

Perche’ dunque non combinare le due cose?
Una miniera di argento?
Ma certo, perche’ no?

In posa prima della partenza sul trenino

Per combinazione, la prima opzione trovata e’ stata proprio quella che aveva postato su FB il mio amico Aldo, giusto alcuni giorni prima.

Si tratta di una gita in Austria, vicino ad Insbruck e come meta e’ proprio una visita all’interno di una miniera d’argento.
E’¬† meglio portarsi un maglioncino pesante e delle scarpe un po’ comode… meglio evitare gli infradito!

Dopo la biglietteria, si e’ accompagnati allo spogliatoio.
Qui viene consegnato un elmo per protezione ed una giacca per le gocce di condensa.
Non vi nascondo anche il piacere di avere un’ulteriore protezione dal frescolino..

Il ragazzo era veramente molto interessato

In seguito, dopo brevi informazioni (sia in italiano che in lingua tedesca) sul non fotografare mentre si e’ seduti a bordo del trenino, nell’evitare di allargare le braccia per toccare le pareti del tunnel, nel tenersi ben saldi alla persona seduta davanti, ed altre precauzioni.. ci si siede sul trenino e … via!

Una rappresentazione – in piccolo – della ruota in legno, costruita all’interno della miniera

Lo spogliatoio

La durata della visita nella miniera di argento e’ di quasi 2 ore.

Esistono diverse lingue per seguire il giro turistico.
Se si decide di seguire la guida che spiega i sotterranei MA nella lingua “sconosciuta” rispetto alle proprie conoscenze (noi abbiamo optato per il primo giro a disposizione, ed era in lingua tedesca) allora e’ di grande aiuto utilizzare dei telefoni – a disposizione nei cunicoli¬† e vicino alle varie soste – e ascolare quanto viene spiegato.

Al termine della visita, viene riconsegnato elmo e giacca.
Alll’uscita c’e’ un piccolo negozio che vendo… PIETRE!

Se siete piu’ curiosi, o decidete di passate da quelle parti, allora potete organizzarvi leggendo questo link

Vi ricordo, comunque, che questa e’ solo UNA delle tante miniere d’argenti a disposizione per eventuali visite, nel territorio Austriaco.

Noi, abbiamo deciso per questa:

Alte Landstrasse 3a
A-6130 Schwaz/Tirol

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *