Ritorno bis e sosta al Duty

Ancora una volta il tempo non e’ molto solare.
So che siamo a meta’ novembre, ma e’ stato bello e caldo sino ad ora!

Grossi nuvoloni hanno fatto capolino in cielo e si sono mantenuti per tutta la giornata.

In anticipo sull’orario di partenza dalla Germania verso l’Italia, tralasciando il doppio controllo dei cavi del mio notebook oramai defunto, ho avuto modo di effettuare una piccola sostina, proficua, al DutyFree..
Ma ne parlero’ in seguito nei prossimi post.

Fortuna che non ho sofferto di mal d’aria nel volo di ritorno, ed e’ stato prevalentemente liscio come l’olio.
Ma che dire del bloccone di sasso “incatenato” che pubblichero’ qui appena avro’ un poco di tempo, visto e scattato a Monaco?
Avevano forse paura che qualche viaggiatore se lo portasse, via come souvenir (la foto che vedrete prossimamente e’ stata scattata all’aeroporto di Monaco)?

E che dire della mia vicina di posto sul volo?
“Non si possono fare fotografie fino a quando non si spegne la luce indicatrice…”

Ma che dire? Cosa rispondere? Meglio non dire nulla.. e sopportare.

La macchina fotografica usata e’ digitale, NON elettronica.. e, a questo punto, anche il suo MP3player doveva stare spento invece che suonare per tutto il tempo.

Voi cosa ne pensate dei voli aerei e dei controlli??

Un po’ qua … und ein bischen dort

23170cookie-checkRitorno bis e sosta al Duty
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *