# 132. Repubblica d’Estonia. Suitsuräimepirukas / Torta di aringhe affumicate

L’Estonia, ufficialmente Repubblica d’Estonia (in lingua estone: Eesti Vabariik), con capitale Tallinn, è una repubblica parlamentare situata nell’Europa nord-orientale.

È il più settentrionale dei Paesi baltici, con i quali è spesso accomunata da simili vicende storiche; tuttavia la lingua e la cultura non sono di origine baltica ma ugrofinnica, come la vicina Finlandia, e per questo aspira maggiormente a essere considerata come uno stato nordico.

Giusto per differenziare dalla solita cucina di carne, ho provato a sostituire l’ingrediente principale con del pesce, preparando una torta di aringhe affumicate (Suitsuräimepirukas) .

IngredientiSuitsuräimepirukas (torta di aringhe affumicate)

Pasta frolla:
2 dl di farina di segale
100 g di burro freddo, tagliato a cubetti
2-3 cucchiai di acqua fredda
sale

Riepieno
400 g di aringhe (del Baltico) affumicate
1 cipolla (rossa) o porro
4 uova
200 g di panna
sale, pepe, aneto tritato

Procedimento

Setacciate la farina in una ciotola capiente, aggiungete il burro e strofinate con la punta delle dita fino a quando il composto assomiglia a un pangrattato fine.
Mescolate il sale, quindi aggiungete 2-3 cucchiai di acqua e mescolate nuovamente fino ad ottenere un impasto compatto.
Impastate brevemente e delicatamente la pasta su una superficie infarinata.


Avvolgete nella pellicola e raffreddate mentre si prepara il ripieno.

Pulite il pesce e tagliatelo a dadini.
Mondate e pelate la cipolla e tagliatela a fettine molto fini.
Sbattete le uova, aggiungete la panna e condite con sale e pepe e aneto tritato.
State attenti con il sale, essendo il pesce gia’ salato.

Mettete l’impasto in una casseruola / teglia da forno unta o rivestita di carta da forno (circa 20 cm).
Eventualmente potete optare per preparate delle piccole tortine monoporzione.

Inserite i pezzi di pesce e la cipolla affettata sopra e versare il composto di uova.

Estonia.

Infornate a 200 ° C per 30-35 minuti

Estonia. Suitsuräimepirukas / Torta di aringhe affumicate
Estonia. Suitsuräimepirukas / Torta di aringhe affumicate  con  Rossolye

Note Personali e Varie

  • Per la preparazione della pasta frolla sono proprio negata, cosi’ ho rappezzato il contenitore da forno con tutti i pezzetti 😉
  • Non ho provato delle aringhe fresche affumicate, acquistando una confezione di aringhe fritte (Bratheringe), considerando che era il prodotto con meno ingredienti aggiunti di tutte le versioni trovate.


È caratterizzata per essere una cucina umile, basata su pochi prodotti fondamentali come il pane, generalmente scuro (leib) preparato interamente con farina di segale e caratterizzato da un gusto particolare e persistente, e dal maiale.

Le zuppe tradizionalmente formano il pasto principale.
Spesso sono fatte di carne o brodo di pollo mescolato con una varietà di verdure. Le zuppe sono anche mescolate con panna acida, latte e yoghurt. Una forma unica di zuppa estone è la leivasupp (“zuppa di pane”), un tipo di zuppa dolce a base di pane nero e mele, normalmente servito con panna acida o panna montata, spesso condito con cannella e zucchero. Diffuso anche il pesce affumicato (suitsukala), soprattutto la trota (forell).

La bevanda nazionale è indiscutibilmente la birra.

  • Silgusoust – il silgusoust è un pesce del Mar Baltico cucinato e servito insieme al bacon croccante e a una salsa dolce.
  • Rossolye – tipico e celebre piatto estone. Precisamente si tratta di insalata di aringhe e barbabietole in salsa agrodolce.
  • Salmone
    Kissel – must delle colazioni estoni è un dolce da bere preparato con succo di zucchero o latte e frutti di bosco.
  • Pirukas – tortini al forno con ripieno di carne, carote e cavolo, davvero ottimi.
  • Kringel – sofficissima treccia lievitata a base di pasta brioche farcita con burro, cannella e zucchero di canna.

Naudi oma einet

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *