# 163 – Sultanato di Oman. Riso al limone (Lemon Rice)

Viene suggerito di accompagnare il pesce Mashuai del Sultanato dell’Oman con del riso al limone.

Nella ricetta che ho trovato, parlava anche di pesce fritto. Ho omesso la parte, lasciando solo la preparazione del riso (comunque un po’ lunghetta per la lista delle spezie utilizzate..).

IngredientiRiso al limone (Lemon Rice) – 4 persone

2 cipolle
1/2 tazza di olio d'oliva
acqua
1 cucchiaino di zucchero
2 dadi da brodo Maggi
2 tazze di riso (*) 
1 1/2 tazze di noci miste (per guarnire)

Aromi
4 pezzi di baccelli di cardamomo
1 foglia di alloro
1 stecca di cannella
2 limoni neri
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di limone tritato
1 pizzico di sale

Procedimento

Affettate la cipolla e mettetela in una padella larga, a fuoco medio-alto, facendola rosolare in olio caldo finché non inizia a caramellare.

Aggiungete tutte le spezie; quindi mescolare molto bene fino a sentirne l’aroma.

Versate l’acqua bollente; quindi aggiungete lo zucchero ed i dadi da brodo.
Coprite la casseruola e lasciate bollire a fuoco medio per circa 20 minuti finché non si sarà caramellizzato
Scolate la cipolla dal brodo e mettetela da parte.

Aggiungete il riso; poi lasciate cuocere a fuoco lento con il coperchio aperto fino a quando il riso non avra’ assorbito il liquido.

Servite il riso e guarnire con le noci a scelta

Oman.

 

 

Note Personali e Varie

  • Per il riso, viene consigliato che deve essere lavato e ammollato in acqua calda e sale con un cucchiaio di aceto per circa un’ora e mezza.
  • Ho utilizzato del riso Jasmin e l’ho tenuto in acqua per almeno mezz’oretta (dato che me ne ero scordata). Ricordate che, con questa operazione, anche le tempistiche di cottura del riso vengono falsate.
  • Non lo lasciato cuocere 20 minuti per poi eliminare la cipolla, ma ho inserito il riso ugualmente.
  • La quantita’ di liquido utilizzata era di 3:1 rispetto al volume del riso (ammollato).

أتمنى لك وجبة شهية
‘atamanaa lak wajabat shahia

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *