# 71 – Repubblica di Finlandia – Lohta ja perunoita uunissa

La Finlandia, ufficialmente Repubblica di Finlandia (in finlandese: Suomen tasavalta e in svedese: Republiken Finland), è un paese dell’Europa del nord, facente parte della regione nota come Fennoscandia e della penisola Scandinava (Unione Europea).

In Finlandia vivono 5,5 milioni di persone, per la maggior parte concentrate nelle regioni meridionali.
In termini di superficie, è l’ottavo stato più grande d’Europa e lo stato con più bassa densità di popolazione nell’Unione europea.
Politicamente, è una repubblica parlamentare con un governo centrale con sede nella capitale Helsinki.

Da Internet: Mappa dell’Europa con le capitali

Secondo alcune misure, la Finlandia ha il miglior sistema educativo in Europa ed è stata classificata come uno degli stati più pacifici ed economicamente competitivi del mondo. È stata anche classificata come uno degli stati al mondo con la più alta qualità della vita.
La Finlandia ha un tasso di alfabetizzazione del 100% ed è uno dei paesi al mondo con il più alto tasso di acquisto di libri e quotidiani pro capite.

Finlandia – Lohta ja perunoita uunissa

Ingredienti per 6 porzioni – lohta ja perunoita uunissa (salmone al forno e patate)

1 kg di filetto di salmone
sale marino grosso
condimento di pesce
succo di limone

Salsa
1 cucchiaio di panna acida
2 pezzi di uovo sodo
2 cucchiai di cetrioli
2 cucchiaini di senape
1 cucchiaino di dragoncello
1 cucchiaino di succo di limone
0,5 cucchiaini di zucchero
sale se necessario

Patate al forno
8 pezzi di patate
sale marino
olio

Procedimento

Salmone
Mettete del sale marino grosso sopra il filetto di salmone e lasciatelo riposare per circa 1,5 ore.

Rimuovete il sale e mettete le altre spezie sopra il filetto (condimento per il pesce), ho preferito dare una sciascquata veloce sotto l’acqua, tamponandolo con carta da cucina.

Mettete il ​​filetto di salmone in una teglia da forno

e cuocete in forno a 200 gradi per circa 40 minuti.

Salsa

Tritate le uova sode a pezzetti, mescolate tutti gli ingredienti insieme e lasciate riposare in frigo per un’ora.

Controllate il gusto e aggiungete sale se necessario.

Patate al forno
Lavate accuratamente le patate e praticare dei fori con i rebbi della forchetta nelle patate, per far si che il calore si distribuisca omogeneamente anche all’interno della patata stessa.

Ungete le patate con olio e mettetele in una padella con sale marino sul fondo.
Cuocete in forno a 200 ° per circa 1 ora.

Ed ecco il piatto pronto.

Finlandia – Lohta ja perunoita uunissa
Finlandia – Lohta ja perunoita uunissa

 

Note Personali

  • Per la marinatura del salmone, ho messo su un vassoi del sale grosso, poi il pesce (lasciando la pelle) ed ho ricoperto con ulteriore sale.
    Con pellicola, poi in frigo.
  • Conviene iniziare con la preparazione del salmone e continuare con  cottura delle patate.
    In questo modo si puo’ terminare allo stesso tempo.
    Cuocete le patate e dopo venti minuti mettete il salmone nel forno per finire allo stesso tempo.
  • Invece di utilizzare della panna acida, ho usato dello yoghurt naturale, acidificandolo con qualche goccia di limone.
  • Per la cottura delle patate mi sono scordata di ungerle di olio. Poco male, sono venute ottime ugualmente.
  • Come insaporitore del pesce, ho usato il sale al limone che avevo preparato tempo fa.


La cucina finlandese, per la sua posizione che la pone tra Occidente e Oriente, vede rientrare nelle sue specialità anche quelle tipiche della grande cucina russa e della raffinata gastronomia svedese, con tante offerte locali.

Largamente utilizzato e di altissima qualità, il burro prende spesso il posto del nostrano olio nel condimento dei cibi.
Molte le varietà tra il pane, tra cui spicca quello di segale (ruisleipa) ancora oggi consumato in grandi quantità come nei secoli passati. Il pane di segale era particolarmente apprezzato per essere quello che meglio riusciva a conservarsi in tempi più antichi.
Preparati con farina di segale anche i tipici tortini salati chiamati karjalanpiirakka.

Il clima rigido del paese rende difficile la coltivazione di frutta e verdura. A questo sopperiscono in parte le importazioni, che hanno consentito di rendere la cucina finlandese più internazionale. Il pesce è mangiato più della carne, che è prevalentemente di volatili. Hanno inoltre un’importanza particolare il latte, i frutti di bosco e le bacche.

Nauti ateriastasi

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *