#60 Federazione di Saint Christopher e Nevis. Mahi Mahi Con Salsa Di Arancia E Pompelmo

Lentamente il tempo si sta riprendendo e l’estate sta arrivando.

L’idea di mangiare una zuppa calda o qualche piatto “invernale” mi fa morire… Con il nostro giro del mondo, se tutto va bene, ne avremo ancora per piu’ di 2 anni, ed avremo molto tempo per fare uso di questi piatti corroboranti.

Mi sono quindi dedicata alla ricerca di quelle nazioni che, nonostante tutto, mangiano cibo adatto a questa stagione (la nostra, si intende), cosi’ lentamente stiamo passando alle piccole isolette disperse nell’Oceano ma che sono localizzate, piu’ o meno, all’altezza dell’equatore.

C’e’ da dire, inoltre, che molte nazioni fanno uso di pollo, ma vorrei tentare di abbandonarlo un po’, almeno se posso.

Eccoci dunque approdati nella Federazione di Saint Kitts e Nevis, o Saint Christopher e Nevis (San Cristoforo e Nevis).
Si tratta di uno stato insulare dell’America Centrale corrispondente ad un piccolo arcipelago formato da due isole delle Piccole Antille, Saint Kitts (o Saint Christopher) e Nevis.

La capitale è Basseterre. Vi si parla la lingua inglese.

Grazie al ricco terreno dovuto alla vulcanizzazione ed alla fertilita’ della costa, St. Kitts e Nevis producono alcuni dei piu’ ricchi frutti e verdure dei Caraibi.

La ricetta di oggi e’ decisamene semplice, ed e’ presa dal seguente Blog.

Ingredienti per il  “Mahi Mahi (TONNO per me!!) Con Salsa Di Arancia E Pompelmo”

4 bistecche di Mahi Mahi, circa ½ cm di spessore
1 Arancia rossa grande, al vivo
1 pompelmo rosa grande, al vivo
1½ tazze di brodo di pesce, oppure brodo vegetale
1 tazza di vino bianco secco, NON vino da cucina
6 cucchiai di burro non salato
1 pepe habanero tritato
½ cucchiaino di timo appena tritato

Procedimento

Preriscaldate il forno a 425F (215-220 gradi Celsius).

Scaldate una padella pesante, preferibilmente una padella di ghisa, con il burro.
Aggiungete le bistecche di Mahi Mahi fino a quando non diventeranno delicatamente marroni.


Rimuovete le bistecche dalla padella e aggiungete il brodo di pesce (o il brodo vegetale), il vino bianco, il pepe ed il timo.

Riducete alla metà il liquido.
Aggiungete gli spicchi di pompelmo e di arancia, fate sobbollire per due minuti.


Inserite il pesce e nella padella e coprite con salsa e la frutta.
Mettete la padella nel forno e cuocete per 10 minuti.
Sale e pepe a piacere.
Servire immediatamente.

Saint Christopher e Nevis. Mahi Mahi (TONNO per noi!!) Con Salsa Di Arancia E Pompelmo

Note Personali

  • Sicuramente questa non e’ una ricetta tradizionale.. ma ho voluto cambiare 🙂
  • Il reperirimento del pesce “Mahi Mahi” non e’ cosi’ semplice.
    Ho quindi optato per del normale tonno

Suggerimento dello chef:  questo va benissimo su un letto di couscous, inoltre si potrebbe far ridurre ulteriormente il liquido, per farlo divantare piu’ cremoso ed donare un sapore più ricco al piatto.


Le isole sono di origine vulcanica, con i larghi picchi centrali coperti dalla giungla; i pendii ripidi che conducono a questi picchi sono disabitati. La vasta maggioranza della popolazione in entrambe le isole vive vicino al mare dove il terreno è piatto. Ci sono numerosi fiumi che scendono dalle montagne in entrambe le isole, che forniscono acqua dolce alla popolazione locale. Saint Kitts ha anche un piccolo lago.

Nel 1623, britannici e francesi sbarcarono sull’isola, che per circa 40 anni fece parte dell’Impero Coloniale di Sua Maestà Britannica e dei possedimenti della Compagnie des Indes Occidentales francese. Negli anni ’60 del Diciassettesimo secolo, la corona britannica riuscì ad espellere la piccola comunità francofona e gli agenti della Compagnie.

Nel 1493 Saint Kitts venne raggiunta da Cristoforo Colombo e proprio per questo venne inizialmente denominata San Cristoforo.

Anche Nevis venne scoperta da Colombo e il suo nome deriva dallo spagnolo ‘las nieves’, in riferimento alle enormi nuvole che la sovrastano.

Dopo aver assunto nel 1967 la condizione di stato associato, nel 1983 è diventato uno stato indipendente membro del Commonwealth britannico.

Enjoy your meal!

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *