#53b Repubblica Orientale dell’Uruguay. Alfajores con dulce de leche

Gli alfajores sono piccole delizie realizzate con farina e maizena (o fecola di patate).
Sono formati da due biscottini tondi sablé, così delicati e morbidi da sciogliersi in bocca. I due dischetti di impasto raccolgono una dolce farcitura.

Gli alfajores fanno parte della pasticceria tipica di diversi paesi sudamericani, in particolare Uruguay e Argentina, dove si possono gustare assieme al mate.

In rete ho trovato diverse ricette per preparare la base dei biscotti, ma alla fine ho deciso ed optato per questa, di Martha Stewart, dato che era l’unica in cui non c’era la presenza di uova nell’impasto.

Ingredienti per gli Alfajores

4 tazze di farina per tutti gli usi, più altro per il piano
1/4 di tazza più 2 cucchiai di zucchero a velo
1 1/2 tazze di burro non salato freddo, tagliato a pezzi
1/2 tazza di acqua
zucchero, da spolverare
dulce de Leche, freddo

Procedimento

Foderate una teglia con pergamena o una teglia antiaderente (come Silpat).

Setacciate insieme la farina e lo zucchero.


In un robot da cucina, impastate la miscela di farina e burro fino a quando la miscela non assomigliera’ ad un grosso impasto frastagliato, ci vorranno circa   20 secondi.


Con la macchina in funzione, versate l’acqua lentamente e procedete fino a quando l’impasto non si riunisce, circa 20 secondi.


Formate l’impasto in 2 dischi appiattiti e avvolgetelo bene in plastica. Refrigerate 1 ora.

Preriscaldate il forno statico a 350°F ( = 176.667° Celsius).

Su una superficie di lavoro ben infarinata, stendete 1 disco di pasta con uno spessore di 1/4 di pollice.

 
Usando una taglierina per biscotti rotonda da 1/4 di pollice, ritagliate l’impasto a cerchi e trasferiteli sulla teglia preparata.
Ripetere l’operazione con un altro disco di pasta.
Raccogliete gli scarti di entrambi i lotti, ritirate e tagliate.


Cospargere metà dei biscotti con lo zucchero.

Cuocere in forno fino a doratura, circa 15 minuti, ruotando i fogli a metà. Trasferire su una gratella per raffreddare completamente.

Repubblica Orientale dell’Uruguay. Alfajores

Circa 30 minuti prima di servire, distribuisci da 1 a 2 cucchiaini di dulce de leche fredda sul fondo di biscotti non zuccherati.
Metti i biscotti zuccherati sopra per fare dei panini.

Servire immediatamente.

Repubblica Orientale dell’Uruguay. Alfajores con dulce de leche
Repubblica Orientale dell’Uruguay. Alfajores con dulce de leche

I biscotti non riempiti possono essere conservati in un contenitore ermetico a temperatura ambiente fino a 3 giorni.
Il dulce de leche rimanente può essere conservato, coperto, anche nel frigorifero.

Note Personali

  • Per la conversione delle misure ho usato alcune note che ho trovato, piu’ tardi inseriro’ anche un post..
  • Con le seguenti quantita’ (e se non ho sbagliato le conversioni) dovrebbe essere circa 1kg di impasto.
    Ho quindi diminuito tutte le dosi usando:
    – 345gr farina
    – 41gr zucchero a velo
    – 259gr burro
    – 90gr acqua
  • Ho usato della farina per “biscotti di Natale” della Rieper
  • L’altezza di ogni biscottino singolo era di 6mm. Decisamente troppo per prepararli a panino..
  • Mi sono scordata di aggiungere lo zucchero prima di infornarli, cosi’ non si e’ formata la crosticina.

Y muy buen provecho!

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *