#32b Tuvalu. Budino Di Cocco Tuvaluano

Mentre ero alla ricerca di qualche ricettina per “Tuvalu”, mi sono imbattuta in questo budino di cocco.

Non dovendo andare a scuola, ho deciso quindi di prepararlo come dessert per la sera.

La ricetta e’ stata presa e copiata direttamente da questo link

Ingredienti Budino Di Cocco Tuvaluano

28 once di latte di cocco senza zucchero  (790 grammi)
1 tazza di zucchero   (200gr)
½ tazza di amido di mais (70gr)
¼ cucchiaino di sale
noci di cocco (1 per ogni porzione)

Procedimento

In una padella di medie dimensioni unite tutti gli ingredienti e cuocete, mescolando continuamente e a fuoco medio-alto, fino a quando l’amido di mais si scioglie.

Continuate a cuocere, sempre mescolando, per circa 5 minuti – fino a quando il composto non bollira’ e sara’ diventate denso, liscio.

Mettete il budino al cocco in una ciotola, copritelo e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.
Quando sara’ raffreddato, mettete la ciotola in frigorifero per circa un’ora, per farla raffreddare ulteriormente.

Tuvalu. Budino Di Cocco Tuvaluano

Ecco un’idea originale per servire il budino: tagliate la cima di tante noci di cocco quante sono le persone.
Svuotate il latte (riservatelo per altre ricette!) e versate il budino al cocco nelle cavità della noce.

Tuvalu. Budino Di Cocco Tuvaluano

Naturalmente da affondare il cucchiaino !

Non avendo la noce di cocco, ho aggiunto del cocco rape’, gocce di cioccolato ed un pochino di mango.

Tuvalu. Budino Di Cocco Tuvaluano

Note Personali

Ho diminuito la dose del cocco, senza una vera proporzione, ma in base alle confezioni in mio possesso (650gr)
Per quanto riguarda lo zucchero, vi consiglio di andare a gusto personale (ne ho inserito 150gr, ma mi sono accorta troppo tardi…).
Questo dessert non e’ ASSOLUTAMENTE light! Fate attenzione che crea dipendenza..
Non vi preoccupate se, aprendo la lattina di latte di cocco, lo troverete in stato solido, separato dal suo liquido. Inserite il tutto nella pentola e si amalghera’ completamente.
Mi raccomando, non abbandonate troppo il pentolino e continuate a mescolare, rischiate che si attacchi al fondo, bruciando.

Enjoy your meal!

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *