#30 Botswana. Seswaa.

La cucina del Botswana è unica ma condivide anche alcune caratteristiche con altre cucine dell’Africa meridionale.

Un alimento unico in Botswana è la seswaa, purea di carne salata.

Sorgo e mais sono le principali colture coltivate in Botswana mentregrano, riso e altri tipi di cereali non coltivati localmente devono essere importati.

Vengono coltivate molte verdure, come spinaci, carote, cavoli, cipolle, patate, pomodori, patate dolci e lattuga e si ritiene che le angurie siano originarie di questa nazione (Botswana).

Il Seswaa (come viene chiamato il piatto nel distretto centrale del Botswana) , o chotlho o leswao (come viene chiamato il piatto nel sud del paese) è un piatto di carne tradizionale molto popolare realizzato per le occasioni più speciali.
Di solito preparato dagli uomini, viene cotto in una pentola di ferro a tre zampe, cotto a fuoco lento fino a che non è morbido, con solo sale e acqua.

Un altro piatto popolare è il serobe, in cui l’intestino e alcune parti interne di capra, pecora o mucca vengono cotte fino a che diventano morbide. Se l’animale è una pecora o una capra, sono inclusi i “trotter”.

Seswaa è un semplice spezzatino di carne servito su una polenta spessa o “Bogobe” (chiamato anche “Slap-Pap”) – un porridge di farina di mais denso e rigido.

La ricetta e’ estremamente semplice ed e’ composta di solo 3 ingredienti: carne (con o senza osso), sale e acqua.

La ricetta originale consiglia una cottura in forno di circa 4 ore, tempo in cui la carne si ammorbidisce totalmente.
Personalmente ho preferito cuocerla in Pentola a Pressione, ed il risultato e’ simile alla Ropa Veja cubana, al naturale.

Seswaa. Ingredienti x 4

800 g di manzo a cottura lenta
1 cipolla intera (opzionale)
3 foglie di alloro
sale qb
pepe nero (opzionale)
chiodi di garofano (opzionale)
acqua (abbastanza per coprire solo la carne)

Procedimento

Unite tutti gli ingredienti in una pentola e fate cuocere la carne lentamente e per lungo tempo.

  
Potete anche cuocere nel forno, per 4 ore circa.
Da parte mia, come accennato, ho fatto cuocere in Pentola a Pressione per 2 ore.

Una volta cotta, la carne dovra risultare tenera e quasi spappolata.
Rimuovete a questo puntola carne dal fuoco e scolatela; lasciando gli eventuali succhi da parte per essere utilizzati per il sugo.
Rimuovete le ossa dalla carne cotta, se ce ne sono.

Mettete la carne in un sacchetto di plastica pulito e resistente e posizionate il sacchetto su una tavola di legno pulita o su una superficie di lavoro piana e pulita.
Pestate la carne con un cucchiaio di legno resistente, fino a quando non sara’ schiacciata.

Polenta in pentola a pressionw

Una volta che la carne si e’ sbriciolata, e’ possibile riscaldarla nuovamente.

Botswana. Seswaa.

Servite con verdure cotte (carote, patate) e polenta.

Botswana. Seswaa.

Nota Personale.
– Per dare un po’ piu’ sapore, ho inserito chiodi di garofano, grani di pepe, cipolla e foglie di alloro. Purtroppo MI SONO SCORDATA di aggiungere IL SALE
– Questa volta ho lasciato molta piu’ acqua che, nonostante le 2h di cottura, non e’ evaporata poi di molto. Il brodo avanzato lo utilizzero’ per farne una pastina.

Botswana. Seswaa con polenta

Piatti principali del Botswana
In questo paese africano i piatti tipici rappresentano il più eccezionale dei cibi esotici di quel continente.
Si chiama cucina arcobaleno a causa della quantità di contributi forniti da diversi villaggi.

Uno dei piatti più significativi in Botswana è il Morama, realizzato sulla base di tuberi scuri che vengono prodotti sottoterra.

Anche mangiare insetti fa parte dell’usanza gastronomica.
Il Mopane è una ricetta che viene preparata da vermi e larve fritte in uno stufato con salsa di pomodoro o arachidi.
Il verme Mopane non è in realtà un verme. Appartiene alla famiglia del bruco.
Anche se non è quello che ti aspetteresti di vedere sul tuo piatto, pare che, in realtà, sono piuttosto belli.
Si tratta di un bruco molto colorato di un verde brillante e rosso. Questa specie e’ trovata in diversi paesi dell’Africa meridionale come Botswana, Zimbabwe e Sudafrica. Le donne ed i bambini raccolgono questi bruchi scuotendo i rami infestati e raccogliendo quelli che cadono.
I bruchi nei rami più alti sono considerati troppo giovani e vengono lasciati per la prossima stagione.

Il consumo di fagioli cinesi, foglie secche e arachidi è radicato nelle abitudini alimentari.

Alimenti a base di intestino
In Botswana non sprecano le parti di un animale. La carne e l’intestino vengono consumati e preparati in diversi modi.

Il modo più comune di mangiare la carne è salarla e farla bollire, come per il Seswa (appunto), piatto tradizionale cucinato per le celebrazioni (matrimoni, funerali, feste nazionali).

Geniet u maaltyd

Un po’ qua … und ein bisschen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *