Oggi straniero. Ungheria: Gulaschsuppe

Continua il nostro giro per il mondo.

Ancora una volta ci siamo fermati nel continente europeo, prima di varcare qualche altro confine o espatriare.

L’Ungheria ci attende, con la sua paprika ed il suo famoso “Gulasch”, cosa c’e’ di meglio per scaldarsi in queste giornate?

Da Opa

La ricetta l’ho chiesta alla mamma di Benjamin, amico di Tobias, e mi ha consigliato la zuppa postata nel seguente link e che mi aveva portato, tempo fa, una fantastica paprika originale.

Avendo io una grossa quantita’ di carne, ho pensato di raddoppiare le dosi indicate.
A quanto pare non e’ sempre cosi’ che funziona…

Ingredienti per 4 persone

400 g carne di manzo
 1 cipolla
 2-3 spicchi di aglio
 20gr di burro
 sale, pepe
 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
 1 cucchiaino di paprika dolce
 1 cucchiaino di paprika piccante
 1/2 cucchiaino di cumino
 200ml di vino rosso
 1 1/4 l di acqua
 2 foglie di alloro
 300gr di patate

Procedimento

Per prima cosa tagliate la carne in piccoli cubetti.
Tagliate anche la cipolla e l’aglio, in pezzettini

Mettete il burro in una grossa pentola e fatelo scaldare. Aggiungete la carne, il sale ed il pepe e fate cuocere brevemente
Inserite la cipolla e l’aglio facendo insaporire per 2 minuti circa.
Solo dopo inserite il concentrato di pomodoro, le papriche, i semi di cumino e mescolate il tutto.
A questo punto sfumate con il vino rosso, lasciando cuocere sino a che il liquido non si e’ ridotto della meta.
Solo adesso inserite l’acqua e le foglie di alloro nella zuppa che si va a formare.
Abbassate il gas e lasciate cuocere lentamente per almeno 45 minuti.

Nel frattempo pelate e preparate le patate, tagliandole a pezzetti.
Inseritele nella pentola, mescolate e lasciate cuocere per ulteriori 45 minuti, fino a quando la carne non risultera’ morbida.

Salate e pepate a seconda del vostro gusto personale.
Se preferite, potete naturalmente aggiungere del chili.

Gulaschsuppe Ungherese

 NOTA personale
Onestamente non so bene che cosa sia successo, sicuramente raddoppiando la dose e’ meglio non raddoppiare anche la quantita’ di acqua inserita.
Al termine della cottura, all’assaggio, mi sono accorta che il liquido era decisamente troppo rispetto alla quantita’ degli altri ingredienti e, di consequenza, il Gulasch Ungherese non era molto saporito.

Ho quindi eliminato del liquido, ho inserito ulteriore cincentrato di pomodoro, paprika, passata, qualche goccia di Worchester e, alla fine di tutti i miei accorgimenti, andava un po’ meglio.
Potreste anche schiacciare con una forchetta parte delle patate inserite, cosi’ da rendere il composto non troppo liquido ma piu’ corposo.

La zuppa e’ stata mangiata a casa di Opa, che ci ha allietati con un fantastico risolatte come dessert.

Il Risolatte di Opa

Un po’ qua … und ein bischen dort

187710cookie-checkOggi straniero. Ungheria: Gulaschsuppe
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *