# 4 – Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Cottage Pie e Scones

Proseguiamo il nostro “giro del Mondo nel cibo” approdando nel Regno Unito.

Le offerte gastronomiche sono diverse e molto particolari.
Diciamo che mi sono rifiutata di fare “fisch and chips”, solo per via dell’odore della frittura.
Anche le preparazioni a base di interiora di animali non erano nella nostra lista di assaggi… e ce ne sono tante e di tanti tipi!

Siamo cosi’ giunti al compromesso del “Cottage Pie” (con carne di manzo), versione piu’ leggera rispetto all’originale Shepard (con carne di agnello).

Sperando di fare cosa gradita, vi ripropongo la ricetta da me utilizzata, tentando in una traduzione.
La ricetta originale del Cottage Pie  da me preparato e’ quella proposta dallo Chef James Martin ma, per facilitarMI, ho evitato alcuni passaggi, facilitandoli.

Ingredienti

8 patate medie
1 cucchiaio di olio + extra
sale grosso
600gr macinato di manzo
3 cipolle, affettate fini
3 spicchi di aglio, tagliati fini
timo
1 rametto di sedano, tagliato fine
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
salsa Worcestershire (a gusto)
9 carote non pelate
100ml di vino rosso
500ml di brodo di carne
sale e pepe nero
50gr di zucchero
125gr di burro non salato
150ml di latte

Procedimento

Preriscaldare il forno a 190 ° C .

Pungete le patate dappertutto con una forchetta, quindi strofinatele con un po’ di olio.
Mettetele su un letto di sale, su una placca da forno, e cuocetele per 1–1½ ore o fino a quando saranno tenere.
{ Io le ho messe direttamente in pentola a pressione… 10 minuti dal fischio }

Scaldate una padella larga fino a quando è calda.
Aggiungete l’olio e soffriggete la carne fino a quando non sarà rosolata.
Aggiungete le cipolle, l’aglio, il timo e il sedano e cuocete per un paio di minuti fino ad ammorbidirli. Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete ancora per 1–2 minuti, quindi inserite la salsa Worcestershire e una delle carote, tagliate a dadini.
Bagnate con il vino rosso e fate evaporare fino a quando si riduce di un terzo, quindi aggiungete il brodo di carne e portate nuovamente a ebollizione, mescolando di tanto in tanto.
Cuocete per 30 minuti, fino a quando la carne è diventata tenera e la salsa si è addensata.

UK: Cottage Pie
UK: Cottage Pie

Mettete il ​​trito in una ciotola e conditelo a piacere con sale e pepe e la salsa Worcestershire, a seconda del gusto personale.
Fate raffreddare mentre si prepara il pure’.

UK: Cottage Pie

Mentre la carne si raffredda, passa a preparare il contorno, ossia le carote.
Con le carote pelate rimanenti, mettile in una padella riempita per metà con acqua.
Aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero e una noce di burro, portando ad ebollizione, quindi riducete a fuoco lento e cuocete per 30-40 minuti fino a quando diventano morbidi.
Il liquido dovrebbe evaporare, lasciando una bella glassa alle carote.
{ Ho trovato una meravigliosa ricetta per prepararle in friggitrice ad aria… }

Quando le patate sono cotte e abbastanza fredde da poter essere maneggiate, tagliatele a metà, estraete la polpa e passatele in un passapatate e poi in una ciotola.

Accendete il forno fino a 220 ° C
Aggiungete quasi tutto il burro rimanente nelle patate e riscaldate il latte in una casseruola. Versate il latte sulle patate e sbattete fino a quando il purè è diventato liscio e cremoso (ho aggiunto anche un pizzico di noce moscata). Aggiustate di sale e pepe.

Versare il trito raffreddato in una teglia da forno e versate il purè caldo sopra la parte superiore, fluffandola con una forchetta.

UK: Cottage Pie
UK: Cottage Pie

Spargete sopra alcuni ciuffi di burro, quindi mettete la teglia in forno per 10-15 minuti, fino a quando non diventano dorati e bollenti.

Servite con le carote.

UK: Cottage Pie
UK: Cottage Pie

Ho ritentato la sorte preparandodegli SCONES per la merenda.
Avevo gia’ cucinato questa preparazione e oggi come allora, non hanno voluto saperne di lievitare, nonostante abbia usato anche una ricetta diversa.

English Scones

La ricetta l’ho presa da qui e tentero’ di tradurla.
Mi raccomando, leggetela attentamente prima di propararla e non fate come la sottoscritta.. invece di usare un altezza di 4cm, l’ha fatta di 6mm!

Ingredienti

320gr di farina
 1/4 cucchiaino di sale
 3 1/2 cucchiaino di lievito in polvere
 85gr burro freddo
 3 cucchiai di zucchero semolato
 175ml di latte
 1 cucchiaino di succo di limone
 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
 1 uovo sbattuto

Procedimento

Preriscaldate il forno a 200 ° C.

In una ciotola capiente mescolate la farina, il sale, il lievito e lo zucchero. Aggiungete il burro, quindi strofinalo con le dita fino a quando il composto assomiglia a delle piccole briciole.
Intiepidite il latte, aggiungete la vaniglia ed il succo di limone.
Foderate una teglia con carta forno (o con un telo di silicone) e mettetela nel forno.
Aggiungete la miscela di latte alla miscela secca e mischiatele rapidamente con una forchetta.

English Scones

Spargete un po’ di farina sul piano da lavoro e mettete la pasta.
Impastate l’impasto, aggiungendo un po’ di farina, sino ache non diventa piu’ liscio, ma non esagerare con la manipolazione della massa.
Stendete l’impasto, alto circa 4 cm.
Utilizzando un tagliabiscotti rotondo (circa 3cm di diametro) tagliate l’impasto creando i biscotti.

English Scones

Spennellate la parte alta degli scones con l’uovo sbattuto, quindi posizionate i biscotti sulla teglia calda, facendo attenzione a non scottarsi

Cuocete per 10-15 minuti o fino a quando non siano lievitati e si siano dorati sulla parte superiore.

Mangiateli caldi o freddi il giorno seguente.
Naturalmente spalmati di marmellata e conditi con “clotted cream” e, perche’ no, assaporando anche un delizioso te inglese.

Enjoy your meal

Un po’ qua … und ein bischen dort

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *